Prende il via il torneo di beach handball di Ventimiglia “Trofeo Cala del Forte” foto

"Esibizione del tipo amatoriale" sullo stile dei tornei di tennis organizzati in questo periodo in giro per l'Europa

Ventimiglia. Si delinea una cospicua partecipazione, questo fine settimana, per il rientro alle attività della Pallamano Ventimiglia, che nel rispetto delle norme Covid, sta organizzando per sabato 1 e domenica 2 agosto un torneo di esibizione amatoriale, dove parteciperanno sia squadre francesi che italiane.

Sabato si disputerà il Torneo Junior per Atleti/e Under 13 ed Under 15; domenica (inizio già sabato sera), si disputerà il Torneo per i senior.

Dopo l’uscita di esordio di di settimane fa a Bornes les Mimosas, dove la Pallamano Ventimiglia (Liguria Beach Handball) ha ottenuto un buon terzo posto, i ragazzi di Pippo Malatino, hanno grande voglia di ben figurare anche in questo torneo.

La buona notizia in casa ponentina, è il ritorno dei Nazionali Alessio D’Attis (Campione d’Italia in carica) e Alessandro Benini, che assenti quindici giorni fa, rientrano in squadra con grande entusiasmo. D’Attis è reduce da un viaggio all’estero e vede lo sviluppo del Beach Handball come un importante obiettivo personale. Tra le fila dei ventimigliesi, ricordiamoci che fanno parte anche Gangemi e Bennari, nel giro dei migliori giocatori della disciplina, oltre agli imperiesi Lurgio e Cucé. La rosa della prima squadra sarà completata da Benizzotto e dal nuovo arrivato Matteo Guinci, oltre che ai portieri Rossi e l’Imperiese Madara.

«Il Beach Handball è per noi una disciplina di assoluta importanza e vogliamo sviluppare dei progetti importanti sia a livello nazionale che internazionale», ha sottolineato Paola Nani, presidente del sodalizio ventimigliese, che aggiunge: «in questo momento, siamo uno dei “Poli” più importanti sia in Italia che nel sud della Francia, di questo sport, che si appresta a diventare olimpico. L’attenzione degli esperti del settore è tutta rivolta verso Ventimiglia ed è per questo che vogliamo fare bella figura e farla fare alla città, organizzando, tra mille difficoltà, questa manifestazione. Chiaramente, stiamo organizzandoci per rispettare le norme Covid e per garantire il distanziamento sociale e i comportamenti necessari in questo periodo.

La presenza dei nostri amici francesi ci inorgoglisce e siamo anche contenti che a Ventimiglia, questo sport, sta prendendo piede in maniera entusiasmante, con l’aiuto del nostro tecnico e responsabile delle giovanili Nazionali Pippo Malatino. La settimana scorsa a Ventimiglia, abbiamo tenuto la selezione Piemontese Ligure di categoria Under 17, per l’eventuale scelta dei magnifici 12 ragazzi italiani, che faranno parte della Nazionale che prepara i Campionati d’Europa di fine settembre a Silvi Marina (Pescara); a tutti loro i nostri migliori auguri».