Quantcast

Passaggio di consegne al Lions Club Bordighera Capo Nero Host, Rodolfo Brizio è il nuovo presidente fotogallery

Festeggiato l'ingresso del nuovo socio Rino Aliquò, presentato dal past president Ernesto Fresca Fantoni

Bordighera. E’ avvenuto ieri, presso il ristorante U Cian di Isolabona, il passaggio di consegne al termine dell’anno lionistico guidato dall’attuale past president del Lions Club Bordighera Capo Nero Host Ernesto Fresca Fantoni. Nuovo presidente del club, che sul territorio si è distinto per impegno e solidarietà, è Rodolfo Brizio, con primo vicepresidente Marco Zagni.

Nella serata di ieri, è stato festeggiato anche l’ingresso di un nuovo socio: Rino Aliquò, presentato da Fresca Fantoni in veste di padrino. «E’ una persona dedita agli altri – ha detto il past president -. Rino ha i service nel suo dna. Sono sicuro che darà un grande contributo al club e alla società».

Non è mancato un momento di commozione, quando è stato ricordato Gianfranco Peretti, ex assessore comunale di Vallecrosia e attivissimo Lions, scomparso l’11 aprile scorso, in pieno lockdown, dopo una breve malattia. «In ricordo di Gianfranco Peretti, grande uomo, grande Lions. Con riconoscenza e imperituro affetto», è scritto sulla targa consegnata dal past president alla figlia di Peretti, Roberta.

Prima di passare le consegne al nuovo presidente, Ernesto Fresca Fantoni (nominato presidente di zona dei Lions), ha elencato le attività svolte durante l’anno. Tra queste spiccano la raccolta di 340 paia di occhiali usati da consegnare a chi ne ha bisogno, la donazione di 600 euro alla fondazione internazionale Lions. E ancora: la raccolta di 1000 euro consegnati, tramite buoni spesa, a due anziani in difficoltà che vivono nel territorio di Bordighera; 430 chilogrammi di generi alimentari destinati alla parrocchia di Terrasanta, per la distribuzione ai più bisognosi. L’acquisto di un defibrillatore di 1200 euro di valore, per il Comune di Vallebona che ne era sprovvisto. E poi: il reperimento e la consegna, in piena emergenza Covid-19, di centinaia di mascherine chirurgiche e ffp2 alla Croce Azzurra Misericordia di Vallecrosia e alla Casa di Riposo di Bordighera Alta; l’acquisto di un concentratore di ossigeno per Casa Rachele, a Vallecrosia, del valore di 1145 euro; 2mila euro di buoni spesa destinati alle famiglie colpite dall’emergenza economica causata dal coronavirus, nei comuni di Vallecrosia, Soldano e Bordighera. E infine la donazione di 200 euro per sostenere la “Banca degli occhi Melvin Jones”.

«Il testimone che mi è stato passato è un po’ pesante – ha detto il nuovo presidente Brizio -. Questo è un club di amici, di persone propositive dalla generosità innata. Cercheremo tutti insieme di fare altrettanto bene».

Una targa, per il grande impegno durante l’emergenza Covid, è stata consegnata anche al socio Gianfranco Ravotti.

Il nuovo organigramma:
Presidente: Rodolfo Brizio;
Primo vicepresidente: Marco Zagni;
Secondo vicepresidente: Sergio Viale;
Tesoriere: Alberto Cavallucci;
Cerimoniere: Marco Zagni;
Censore: Federico Camponovo;
Addetto Stampa: Paola Poggio;
Tecnologie informatiche: Alberto Cavallucci;
Segretario: Laura Turrini Dertenois.

Consiglieri: Rodolfo Berro, Giuseppe Fellegara, Federico Camponovo, Daniele Novembrini, Paola Poggio, Ernesco Fresca Fantoni.

Comitato Service: Gianfranco Ravotti (presidente), Rodolfo Berto, Silvano Croese, Luigina Messina, Rodolfo Brizio.

Comitato Soci: Ernesto Fresca Fantoni (presidente), Luigina Messina, Giusi Giraudi.