Lavoratori, Bagnasco (Fi): «Contributo ai frontalieri grazie all’impegno dell’onorevole Mulè»

«Si potrà infatti porre rimedio ad una situazione discriminatoria nei confronti dei liguri che lavorano oltre confine e che durante l’emergenza sono rimasti privi di sostegno da parte dello Stato»

Ventimiglia. «Grazie all’impegno di Forza Italia, e in particolare dell’on. Giorgio Mulè, i lavoratori frontalieri, ingiustamente esclusi dal bonus dei 600 euro, riceveranno un contributo per l’emergenza Covid. Con l’approvazione alla Camera dell’emendamento al decreto rilancio presentato sul tema dall’on. Mulè si potrà infatti porre rimedio ad una situazione discriminatoria nei confronti dei liguri che lavorano oltre confine e che durante l’emergenza sono rimasti privi di sostegno da parte dello Stato.

Ringrazio l’amico Giorgio per il suo costante impegno a sostegno della categoria dei frontalieri, troppo spesso dimenticata o trattata come figlia di un dio minore». E’ quanto dichiara, in una nota, Carlo Bagnasco, coordinatore regionale ligure di Forza Italia.