La Camera Penale Imperia-Sanremo ricorda l’avvocato Roberto Moroni

«Vuole essere anche l'occasione per tentare di lasciare alle spalle la crisi pandemica che ci ha colpito e per auspicare che si torni a lavorare a pieno regime, magari provando a seguire le orme dei colleghi più grandi, come quelle lasciateci da Moroni»

Imperia. «Nel costituirsi cinque anni orsono la Camera Penale Imperia-Sanremo scelse di intitolarsi all’illustre collega Roberto Moroni, grandissimo protagonista del Foro di Sanremo, capace di affascinare generazioni di avvocati con la maestria di un’oratoria e di una tecnica difensiva impareggiabili, i cui bagliori hanno lampeggiato per quasi cinquanta anni di fulgida carriera. L’occasione per ricordarlo avrà luogo questo venerdì alle 19.30 nel corso di un incontro della nostra associazione presso il chioschetto di Paolo dove sarà presentato il profilo biografico dell’avvocato Moroni curato dallo storico sanremese Andrea Gandolfo e inserito nella sezione del sito dell’Ordine degli Avvocati di Imperia dedicata ai colleghi che hanno illustrato il nostro Foro.

Sarà presente il presidente dell’Ordine, Bruno Di Giovanni, nonché il figlio di Roberto Moroni, il collega Alessandro che ne ha preso il testimone e che insieme al collega Senatore Gabriele Boscetto ha fornito al dottor Gandolfo alcuni spunti di una ricchissima biografia professionale in grado di attraversare i più importanti processi celebratisi nel Ponente ligure.

Il consiglio direttivo della Camera Penale intende così ricordare con affetto l’avvocato Moroni, e questo evento vuole essere anche l’occasione per tentare di lasciare alle spalle la crisi pandemica che ci ha colpito e per auspicare che si torni a lavorare a pieno regime, magari provando a seguire, se ne saremo capaci, le orme dei colleghi più grandi, come quelle lasciateci da Roberto Moroni» – fanno sapere dalla Camera Penale Imperia – Sanremo.