Imperia, festa al Parasio per i volontari della “Bianca” in prima linea contro il Covid foto

Cena offerta dall'Osteria Olio Grosso alla quale ha partecipato il sindaco Claudio Scajola

Imperia. Una cena per i volontari della Croce Bianca che sono sono stati in prima linea nella lotta al Covid si è svolta ieri sera presso il ristorante “Olio Grosso” al Parasio.  «È stata una bellissima serata commenta il presidente della pubblica assistenza portorina Bob Trincheri – all’insegna del buon cibo, un meritatissimo premio per i 50 volontari che hanno effettuato il servizio Covid nei mesi marzo aprile».

«Un grazie all’osteria Olio Grosso che ha voluto donarci la cena e che con questo gesto semplice, ma importante ci ha permesso di passare una serata in allegria. Un grazie al sindaco Claudio Scajola che nonostante i suoi tanti impegni ha voluto passare due ore con i volontari, è stata occasione anche per confrontarci sulle problematiche che le associazioni di volontariato stanno vivendo. Ma soprattutto il grazie più grande va a quei 50 ragazzi e ragazze che nonostante l’emergenza, la paura e la stanchezza hanno continuato a fare, quello che amano, aiutare le persone in difficoltà», conclude Trincheri.

«Mi fa molto piacere -conclude il presidente del Circolo Parasio Giacomo Raineri – che la serata si sia svolta proprio nella città alta grazie al titolare dell’Olio Grosso. un giusto riconoscimento da parte della città ai volontari che sono stati in prima linea durante l’emergenza».