Da Imperia alle Vene del Tanaro, escursione in mezzo alla natura

Uno dei maggiori fiumi d'Italia, che trae origine dalla confluenza dei torrenti Negrone e Tanarello, sul confine tra Liguria e Piemonte nei dintorni di Nava

Più informazioni su

Imperia. Domenica 12 luglio verrà organizzata un’escursione là dove nasce il fiume Tanaro, uno dei maggiori fiumi d’Italia, che trae origine dalla confluenza dei torrenti Negrone e Tanarello, sul confine tra Liguria e Piemonte nei dintorni di Nava.

«Partendo da Viozene saliremo fino alle Vene del Tanaro, particolari cascate formate da una serie di cunicoli sotterranei dove le acque piovane vengono raccolte e unendosi a quelle del torrente Negrone sgorgano rigogliose in questo luogo. Un cammino pieno di passaggi bucolici che, dal rifugio ai piedi del Mongioje attraverso il sentiero natura nel bosco fino al ponte tibetano, ci regalerà panorami infiniti sulla valle e viste spettacolari delle vette sovrastanti! Escursione ad anello per scoprire uno dei luoghi carsici più importanti d’Europa!» – affermano gli organizzatori.

SCHEDA TECNICA
Dislivello: 450 mt circa
Durata: 4 ore + soste
Difficoltà: E – Escursionistica

Il percorso non presenta particolari difficoltà è adatto a camminatori che che abbiano maturato esperienze di cammino in salita e discesa su sentieri con dislivelli di non eccessivo impegno.

DATI LOGISTICI
Ore 7.45 parcheggio Agnesi (Imperia Oneglia)
Ore 9.15 Viozene (CN)

INFO E PRENOTAZIONI
Barbara Campanini (GAE) 346 7944194

EQUIPAGGIAMENTO
(I partecipanti troveranno sul sito myben.it i dettagli sui comportamenti da adottare secondo le norme Anticovid indicate dalle autorità!)

«Vivamente consigliati bastoni da trekking (se correttamente utilizzati permettono di distribuire la fatica su tutti i muscoli del corpo ed alleggerire il sovraccarico dalle ginocchia!), scarpe tecniche con buona suola, abbigliamento adeguato alla stagione, borracce (limitiamo l’uso delle bottigliette di plastica!!!) con buona scorta di acqua, occhiali da sole, cappellino, repellente, protezione solare» – consigliano.

Più informazioni su