Coronavirus, negativi al tampone i bambini del centro estivo di Ospedaletti

Una misura necessaria a seguito del contatto con un’educatrice asintomatica e risultata positiva. Potranno riprendere la frequenza del centro a partire dal 17 luglio, terminato il periodo di quarantena

Ospedaletti. I sette bambini del centro estivo “Azzurra” di Ospedaletti sottoposti a tampone nasofaringeo sono risultati tutti negativi al Coronavirus. L’esito del tampone, eseguito nella giornata di ieri a domicilio dagli operatori dell’Asl1, è arrivato questa mattina.

A seguito della negatività dei tamponi, i bimbi potranno riprendere la frequenza del centro estivo a partire dal 17 luglio, terminato il periodo di quarantena. Come da protocollo, l’Asl1, ha precauzionalmente prescritto l’isolamento domiciliare e l’effettuazione dei tamponi a seguito del contatto avvenuto tra i 7 bambini e un’educatrice del centro estivo, asintomatica e risultata debolmente positiva a tampone nasofaringeo eseguito durante un accesso in ospedale per altre patologie.

Nessuna limitazione è stata prescritta per i familiari dei bambini e per i bambini degli altri gruppi. All’interno del centro estivo, risultano correttamente applicate tutte le misure di triage, distanziamento, sanificazione e protezione individuale delle vie respiratorie previste dalle normative vigenti.

L’educatrice, in isolamento domiciliare, potrà rientrare in servizio a seguito del referto negativo di due tamponi consecutivi che verranno eseguiti nei prossimi giorni.

«L’attività di tracciamento e isolamento dei casi si sta rivelando efficace e puntuale per bloccare la diffusione del contagio. – afferma Sonia Viale, vicepresidente e assessore alla Sanità di Regione Liguria – Questa attività viene effettuata con professionalità dall’Asl1 in modo tempestivo come questo caso ha evidenziato. Il rapporto con i Sindaci è fondamentale ed anche in questo caso con il sindaco Cimiotti lo scambio di informazioni ha consentito di garantire sicurezza per le famiglie e la continuità del servizio».

«Prosegue il monitoraggio attento sul territorio da parte di Asl1 per la prevenzione e il controllo della diffusione del Covid19 – spiega il direttore generale Asl1, Marco Damonte Prioli – Sono stati eseguiti i controlli da parte dell’Ufficio di Igiene e Sanità Pubblica che ha immediatamente attivato il protocollo previsto in questi casi. E’ fondamentale la collaborazione tra cittadini, ASL e istituzioni per un rapido intervento oltre al rispetto delle misure anticontagio: indossare le mascherine, lavarsi bene la mani e mantenere le distanze di sicurezza».

«Siamo contenti, si tratta di una bella notizia – aggiunge il sindaco di Ospedaletti, Daniele Cimiotti – all’interno del centro estivo sono stati applicati tutti i criteri previsti di distanziamento sociale e di prevenzione per la gestione in sicurezza dell’attività dedicata ai bambini e il risultato ottenuto ne è la prova tangibile».