Cantieri su autostrade liguri, Gelmini: «Governo inadeguato, su Aspi si decidano»

«Il rapporto tra MIT e Concessionaria Aspi va chiarito subito e vanno anche chiarite le reciproche responsabilità»

Genova«La situazione delle autostrade liguri è l’emblema del caos generato da un governo indeciso a tutto. Da quasi due anni va avanti lo scontro con Aspi e, nonostante i ripetuti annunci, vige ancora una situazione di stallo. Adesso sembra che l’esecutivo stia solo aspettando la decisione della Consulta, attesa tra qualche giorno, per lasciare inalterata l’attuale concessione.

Ma l’incapacità di Palazzo Chigi e del Ministero per le Infrastrutture e i trasporti è sotto gli occhi di tutti: anziché utilizzare almeno parte del periodo di lockdown per effettuare i controlli per le gallerie, si è prodotta la paralisi del porto di Genova in piena stagione estiva. Il rapporto tra MIT e Concessionaria Aspi va chiarito subito e vanno anche chiarite le reciproche responsabilità. Non possiamo più assistere agli scontri tra la ministra De Micheli ed il suo viceministro Cancelleri: a pagarne le conseguenze è la competitività del Paese». Lo afferma in una nota Mariastella Gelmini, capogruppo di Forza Italia alla Camera dei deputati.