Calabroni, vespe e velutine: arriva l’estate e gli insetti invadono il Ponente

Solo stamattina, i vigili del fuoco sono dovuti in tre differenti infestazioni

Più informazioni su

    Imperia. Ci si addentra nella stagione estiva e la presenza di certi tipi insetti, nella nostra provincia, si moltiplica quasi esponenzialmente.

    Vespe, calabroni e l’immancabile quanto pericolosa vespa velutina, l’esapode killer delle api che arriva dall’Asia, provocano non pochi grattacapi a chi se li ritrova a nidificare vicino casa se non addirittura dentro.

    Solo stamattina, i vigili del fuoco sono dovuti intervenire a Pieve di Teco per le velutine (delle quali poi si è occupata una squadra specializzata della Protezione Civile) ) ed a Costa d’Oneglia come in zona porto per le vespe comuni. E nei giorni scorsi la situazione in riviera come nell’entroterra non era molto diversa.

    Il pericolo maggiore a cui si va incontro, quando si ha a che fare con in sopracitati insetti, è quello delle punture che, già dolorose di per se, possono anche mettere in pericolo la vita della vittima nel caso di reazioni allergiche o “attacchi di massa”.

    Più informazioni su