Buoni risultati per lo YC Sanremo alla selezione a squadre Optimist

Emozioni e risultato a sorpresa sul “laghetto” di Prà

Più informazioni su

Sanremo. Sabato 25, in una surreale atmosfera da Covid-19, sul nuovo piazzale della base nautica del C.N. Ilva, ancora parzialmente in ricostruzione, una schiera di una trentina di ragazzi, opportunamente distanziati e “mascherinati”, coglievano le ultime indicazioni dagli UdR, fra un treno sfrecciante e un aereo in decollo.

Una brezza si dichiarava da scirocco e le barche comitato di partenza e arrivo uscivano. Seguendo uno schema ormai collaudato nelle precedenti edizioni, gli arbitri posavano il campo e i giochi fra le sette squadre partecipanti potevano avere inizio. Sin dai primi match emergeva la suddivisione in due gruppi, andandosi a delineare il gruppo delle quattro squadre più forti.

Con un passo inesorabile, il “capostazione” Barrasso inanellava una partenza dietro l’altra fino alla conclusione del Round Robin, per complessivi 21 match, la cui classifica vedeva, nell’ordine, la squadra 1 dello YCI, il CN Ilva, lo YC Sanremo e il Varazze CN, davanti ai pur volonterosi ma meno esperti ragazzi delle squadre 2 di YCI e YC Sanremo e del CV Vernazzolesi.

Sul campo, i ragazzi di YCI1 erano sembrati i più forti; tuttavia, il distacco di un punto con la squadra di casa, ottenuto nell’unico scontro diretto fra i due team in risoluzione di parità (18-18), lasciava intravvedere un certo equilibrio. Sorprendentemente, nei due match di finale, disputati sotto una incredibilmente tenace, se pur debole, brezza da SE, i ragazzi dello YCI commettevano qualche errore tattico di quelli che andrebbero evitati contro un avversario forte.

Con due match molto simili, i velocisti dell’Ilva (Pastorino e Margaria) schizzavano nelle prime due posizioni e l’unica tattica possibile diventava lasciare le due ragazze in settima e ottava; ma la Curcio, di fatto caposquadra, e la Mulone non cadevano nella trappola e i due match finivano entrambi con i padroni di casa vincenti per un paio di punti.

Questa la classifica finale:

1 CN ILVA Pastorino E., Margaria, Mulone, Curcio, (Ferretti)
2 YCI 1 Cindolo, Lulli, Dogliotti, Burlando
3 YCS Whisky Manica, De Noe, Monaco, Di Meco
4 Varazze CN Rogantin, Molinari, Fedeli, Autano
5 YCI 2 Porelli, Moi, Corradi, Trillo, Silvestro
6 YCS Charlie Frassoni, Rossano, Trucchi, Da Sacco
7 CV Vernazzolesi Pastorino L., Catania, Trentini, Santini.

Più informazioni su