Bivacchi notturni al mercato coperto, la giunta Scullino alla minoranza: «Covid ha impedito di installare i sistemi di chiusura elettronica delle serrande»

«La polizia locale pianificherà la distribuzione delle chiavi elettroniche agli operatori del mercato in modo che ciascuno di loro possa accedere in modo controllato»

Ventimiglia. La replica della giunta Scullino al Partito democretico di Ventimiglia e agli altri gruppi di minoranza:

«Il Pd cittadino e gli altri gruppi che sono stati mandati in minoranza di cittadini di Ventimiglia perchè evidentemente hanno male amministrato, pretendono che quel poco che hanno pensato e non sono riusciti a fare in ben cinque anni di amministrazione lo faccia l’amministrazione Scullino in pochi mesi.

Dovrebbero sapere che loro non hanno predisposto alcuna chiusura del mercato coperto, ma lo hanno solo programmato e solo in vista della campagna elettorale del maggio 2019, che hanno perso. L’amministrazione Scullino ha dovuto provvedere a dare esecuzione a quanto fugacemente loro hanno previsto e l’emergenza Coronavirus ha impedito alle ditte incaricate di installare i sistemi di chiusura elettronica di tutte le serrande.

Grazie all’intervento dell’assessore Matteo De Villa, immediatamente dopo l’avvio delle attività, nel mese di giugno 2020 si è riusciti a prevedere quanto necessario. Ora, dalla settimana scorsa, il comando della polizia locale pianificherà la distribuzione delle chiavi elettroniche agli operatori del mercato, che ricordiamo essere quasi 100, in modo che ciascuno di loro posso a mercato chiuso, se necessario per motivi di lavoro e preparazione del banco, possa accedere in modo controllato.

Il Pd ventimigliese se si tratta di parlare e criticare è veloce, per il resto è meglio che lasci fare a chi sa amministrare, con attenzione e curando ogni aspetto necessario, compreso la sicurezza della gestione del nostro mercato ortofrutticolo a cui l’amministraizone Scullino tiene molto, essendo il nostro mercato un centro attrattivo di molta clientela di qualità.

Come già programmato, e i signori del Pd possono verificare, lunedì mattina l’agente della polizia municipale incaricato consegnerà agli operatori del mercato i badge elettronici, per comandare le chiusure elettroniche con un numero di riferimento che identificherà ciascun operatore che lo riceverà in consegna».