Ventimiglia, polizia sequestra 18 casse di frutta e verdura a ladro seriale di zucchine

Per evitare che i prodotti, facilmente deperibili, andassero sprecati, il contenuto delle cassette è stato donato all'associazione Spes di Roverino

Ventimiglia. Zucchine, uova, limoni, pomodori, cipolle, patate e altro ancora: è il contenuto di 18 cassette di frutta e verdura confiscate dagli agenti della polizia locale a Rocco De Marco, 54 anni, trovato a vendere i prodotti ortofrutticoli senza la regolare autorizzazione prevista per chi commercia su aree pubbliche.

Per evitare che i prodotti, facilmente deperibili, andassero sprecati, il contenuto delle cassette è stato donato all’associazione Spes di Roverino.

Solo pochi giorni fa, De Marco era stato accusato di furto dal titolare di una azienda agricola di Vallecrosia che, visionando i filmati di videosorveglianza presenti all’interno dell’azienda, lo aveva “beccato” a rubare zucchine trombette. Per incastrarlo, il legittimo proprietario della verdura aveva escogitato un falso ordine, che lo ha fatto cadere in trappola.