Quantcast
Ventimiglia, mercato del venerdì: la decisione sulla riapertura spetta al Sindaco - Riviera24
Il caso

Ventimiglia, mercato del venerdì: la decisione sulla riapertura spetta al Sindaco

Scullino attendeva il parere favorevole del Comitato per la Sicurezza, ma la Prefettura non si esprimerà

ventimiglia mercato venerdì generica estiva

Ventimiglia. La riapertura del mercato del venerdì? «E’ di esclusiva competenza del Sindaco». Lo scrive, nero su bianco, il Gabinetto di Sicurezza della Prefettura di Imperia che ha risposto così al sollecito inviato dalla Confesercenti in merito ad una data di possibile riapertura del mercato.

Come ipotizzato nei giorni scorsi, la “piazza” più amata dai francesi potrebbe riaprire venerdì 12 giugno. Lo aveva annunciato il sindaco Gaetano Scullino dopo un incontro in Prefettura. «Ci sono possibilità concrete ma niente di sicuro – aveva detto il primo cittadino – nel rispetto delle normative sul distanziamento sociale, delle vie di soccorso e per l’antiterrorismo». A differenza degli altri mercati, quello di Ventimiglia conta 370 banchi e resta aperto tutto il giorno, fino alle 18, estendendosi per diverse vie del centro cittadino. «Abbiamo ridisegnato il mercato cercando di non stravolgerlo molto ma di allungarlo in alcune vie – aveva anticipato Scullino – mantenendolo all’80% sulla sede storica».

Subito dopo, però, il sindaco aveva firmato un’ordinanza in cui si legge che «Lo svolgimento del mercato settimanale del venerdì sarà consentito, con apposita autorizzazione, solo dopo l’acquisizione del parere favorevole del Comitato per la Sicurezza e l’Ordine Pubblico della Prefettura, cui il Comune sottoporrà la propria proposta di apertura». Ma la Prefettura non rilascerà alcun parere: «Come comunicato al Comune di Ventimiglia – scrive il Gabinetto di Sicurezza in una nota – la valutazione in ordine alla riapertura del mercato è di esclusiva competenza del Sindaco, nel rispetto delle vigenti indicazioni volte al contenimento del rischio contagio da coronavirus».

I commercianti ambulanti ora attendono una comunicazione ufficiale dal palazzo comunale per poter ritornare a lavorare dopo tre mesi e mezzo di lockdown.

commenta