Quantcast

Ventimiglia, il 2 giugno dedicato alle vittime del Covid-19

Con un minuto di silenzio il sindaco Scullino ricorda i morti per Coronavirus

Ventimiglia. Festa della Repubblica con un pensiero per le vittime del Covid-19: l’amministrazione guidata dal sindaco Gaetano Scullino ha infatti deciso di celebrare la Festa del 2 giugno, dedicandola non solo ai morti di tutte le guerre ma anche, con un minuto di silenzio, alle persone che hanno perso la vita a causa del Coronavirus.
Il momento di raccoglimento è avvenuto presso il monumento dei caduti dei giardini Tommaso Reggio di Ventimiglia: una cerimonia formale e molto toccante con l’inno di Mameli, gli attenti, il silenzio d’ordinanza suonato dalla tromba del maestro Franco Cocco.

festa della repubblica 2 giugno 2/6/14