Sanremo, movida doppiamente “ingabbiata”. Crolla parte del pavimento pedonale di piazza Bresca foto

Dopo le ordinanze del sindaco che costringono i clienti a consumare da seduti, ora l'aperitivo si fa tra le transenne

Sanremo. Prima o poi doveva capitare. Dopo anni di segnalazioni, rinnovate al più tardi negli ultimi mesi e nessuna risposta da parte del Comune, sono crollate due parti del pavimento pedonale di piazza Bresca. Il danno si è verificato questo pomeriggio, incrementato dalle piogge che hanno colpito la Riviera.

A farne le spese ora sono i titolari dei locali della zona bassa della movida, in particolare quelli che hanno i dehors nei pressi di piazza Sardi. Dopo l’ordinanza del sindaco Biancheri che costringe i clienti a consumare da seduti, ora l’aperitivo si dovrà fare driblando le transenne. Prontamente sistemate dagli agenti della polizia municipale, esse sono andate a delimitare due zone che hanno riscontrato lievi smottamenti e che ora richiedono un intervento urgente da parte dei Lavori Pubblici.

Sull’episodio vani sono stati i tentativi di contattare l’assessore Massimo Donzella (cellulare staccato) per comprendere quali saranno i tempi prevedibili delle riparazioni necessarie. Vista la delicata situazione della marina, costretta a mesi di chiusura e, più recentemente, a limitare gli accessi per il pericolo degli assembramenti, l’unica speranza è che la situazione venga presa finalmente di petto.