Sanremo, accattonaggio molesto in corso Matteotti: allontanata famiglia rumena

Coppia di genitori di 38 e 41 anni insieme a sei figli minorenni, il più piccolo di due anni

Più informazioni su

Sanremo. Due cittadini rumeni 38 e 41 anni senza fissa dimora e nessuna attività lavorativa, sono stati deferiti all’Autorità giudiziaria per esercizio molesto dell’accattonaggio e allontanati con l’ordine di lasciare il territorio nazionale nel termine di trenta giorni.

Sono, infatti, stati sorpresi dagli agenti del commissariato di Polizia di Sanremo allertati da alcune segnalazioni durante un pattugliamento mentre insieme ai loro 6 figli minorenni chiedevano con insistenza elemosina ai passanti in corso Matteotti.

Il più grande dei ragazzi, di sedici anni, sostenuto dai fratellini più piccoli, anche di due anni, cercava di intrattenere i passanti strimpellando un violino.

A poca distanza da loro c’erano i genitori che a loro volta chiedevano soldi ai passanti mostrandosi particolarmente molesti in caso di rifiuti. La famiglia si trovava   in Italia da circa un anno e, oltre a non aver adempiuto gli obblighi previsti dalla legge, non ha dimostrato di potersi mantenere in Italia.

Più informazioni su