San Bartolomeo al Mare, dal 1° luglio al via il progetto “Estate diffusa”

Prevede un impianto di filo diffusione e streaming che trasmetterà voglia di divertirsi direttamente sul Lungomare e su tutti i dispositivi che si collegheranno

Più informazioni su

San Bartolomeo al Mare. Sarà un’Estate Diffusa, quella di San Bartolomeo al Mare, spettacoli e intrattenimento senza palco e sedie, ma con una cabina di regia in Piazza Torre Santa Maria e un impianto di filo diffusione e streaming che trasmetterà voglia di divertirsi direttamente sul Lungomare e su tutti i dispositivi che si collegheranno. Un progetto nato per sostituire la normale programmazione di spettacoli estivi, che potrebbe tornare anche parzialmente in agosto o in settembre, se le condizioni lo consentiranno.

Gli eventi estivi 2020, ideati dal Centro Sociale Incontro, in collaborazione con l’Ufficio IAT Turismo e Manifestazioni del Comune, inizieranno il 1° luglio, con un palinsesto progettato con una speciale attenzione nei confronti della sicurezza, per gli artisti e per il pubblico.

Il clima di forte instabilità dei mesi scorsi non ha risparmiato eventi, concorsi e festival che avrebbero dovuto svolgersi a San Bartolomeo al Mare e che per ragioni di sicurezza, di tempistica e di logistica sono stati annullati, ma la stagione più attesa dell’anno sarà comunque allietata da musica e attività di intrattenimento che vanno dalle presentazioni alle interviste, passando per il karaoke e gli sketch comici, e molto altro.

Tutte le sere, dalle 21,30 alle 23 e anche oltre, un’ora e mezza di intrattenimento, dal lunedì al venerdì con Riccardo Ghigliazza e Paolo Bianco, nel weekend con Enrico Balsamo. Sarà una sorta di jam session, una continua improvvisazione, legata anche all’attualità, durante la quale i presentatori e i loro ospiti (musicisti, cantanti, cabarettisti, ma non solo) promuoveranno San Bartolomeo al Mare e il Golfo Dianese, il territorio, l’enogastronomia, gli eventi, le attività, le persone. Riccardo Ghigliazza è organizzatore di eventi, editore e speaker di Radio Grock; Paolo Bianco è cantante, presentatore, animatore e Direttore artistico di vari eventi; Enrico Balsamo è speaker, showman, presentatore, cabarettista, ventriloquo.

Il progetto, elaborato unitamente a tecnici e artisti che da tempo collaborano con l’Ufficio IAT e il Centro Sociale Incontro per garantire a turisti e residenti intrattenimento e divertimento gratuito, ha l’obiettivo di ritrovare la voglia e il piacere di stare insieme, senza rinunciare alla sicurezza. Buona parte degli artisti che quest’estate avrebbero dovuto esibirsi sulle piazze di San Bartolomeo al Mare saranno ospiti per raccontare e raccontarsi attraverso la loro musica, ma non solo.

La programmazione della scaletta verrà definita giorno per giorno e sarà possibile seguire gli interventi in diretta sui social del Comune di San Bartolomeo al Mare e dei collaboratori che si sono resi disponibili a lavorare a questo progetto. La filodiffusione darà la possibilità di ascoltare sul Lungomare delle Nazioni tutti i contenuti in stile radiofonico, con interventi che riguarderanno moltissimi ambiti, anche non strettamente legati al mondo artistico o musicale, come l’enogastronomia, lo sport, il benessere e la cultura.

Sarà un’estate diversa, ma a San Bartolomeo al Mare non sarà monotona e nemmeno rassegnata a rinunciare all’intrattenimento. Il progetto Estate Diffusa, infatti, seppur nato durante un periodo di emergenza, vuole essere un punto di ripartenza pronto a evolversi e ad adeguarsi alle future disposizioni, senza perdere la speranza di poter ancora tornare a condividere almeno una parte di estate senza limitazioni, aprendo gli spazi a iniziative più simili a quelle delle scorse stagioni.

Più informazioni su