Quantcast
Il caso

Rezzo, frana di Cenova quintali di fango e terra incombono sull’abitato

Dopo le copiose piogge di sabato, il sindaco Adorno: «Occorre un progetto per risolvere il problema a monte»

Rezzo situazione drammatica a Cenova

Rezzo.  «Di questo passo le barriere di contenimento che difendono il paese sono sempre stracolme e presto non avremo più i soldi per svuotale. Diventa indifferibile pensare a un progetto a monte». A dirlo è il sindaco di Rezzo Renato Adorno a proposito della frana che incombe sull’abitato di Cenova e che minaccia oltre ad abitazioni private anche importanti monumenti di architettura religiosa.

«Spero– aggiunge Adorno – che la Regione come ha sempre fatto ci venga incontro per risolvere definitivamente questo problema».

Le copiose piogge di ieri non hanno certo contribuito a risolvere il problema, quintali di fango e terra bagnata si sono ammassati nelle “trappole” ma ora deve essere smaltita con inevitabile aggravio di costi.

 

commenta