La fotonotizia di Riviera24.it

Ospedaletti, l’antico casinò torna a splendere. Spettacolo di luce a Villa Sultana

Evento promosso dal bar Alexandra con il patrocinio del Comune. All'imbrunire tutti con il naso all'insù

Ospedaletti. Tornerà a splendere questa sera il primo casinò d’Italia, illuminato eccezionalmente da uno spettacolo di luci. Il suggestivo evento, organizzato dal titolare del bar Alexandra di corso Regina Margherita con il patrocinio del Comune, prenderà il via sul calar della sera (intorno alle 20) quando, grazie a un’illuminazione creata ad hoc che si accenderà automaticamente, le mura di Villa Sultana spiccheranno nel crepuscolo scoperte da una luce bianca.

L’occasione è stata ribattezzata dai promotori “Ritorno alla vita”, un titolo simbolico per lanciare l’estate della città delle rose e mettersi alle spalle il lockdown. Sulla terrazza del Caffè Alexandra la soprano Claudia Sasso, accompagnata dal pianista Antonio Puntillo, allieterà la cittadinanza con la sua voce soave. L’atmosfera è garantita.

«Abbiamo cercato di installare un impianto fatto bene che illuminerà Villa Sultana fino a mezzanotte per i prossimi giorni, grazie al lavoro della ditta Liguori Vinicio di Sanremo, spiega il titolare Gino Garibaldi. Ieri sera è stata fatta una prova e il risultato è molto suggestivo. Erano 60 anni che il primo casinò d’Italia non si vedeva da corso Regina Margherita. Dopo la pulizia straordinaria del Comune era tornata visibile di giorno e adesso lo sarà anche di notte».