“Matematica senza frontiere”, il liceo Cassini di Sanremo tra i migliori istituti d’Italia

Il brillante risultato è stato ottenuto dalla classe 2 E dello scientifico

Più informazioni su

Sanremo. Finalmente la Liguria è tornata nella classifica dei migliori risultati nazionali di “Matematica senza Frontiere”.

Il brillante risultato è stato ottenuto dalla 2E scientifico del liceo “G.D. Cassini” di Sanremo.  In questo periodo, surreale e difficile per gli studenti italiani, i ragazzi del “Cassini” si sono messi in gioco partecipando alla competizione che necessariamente si è svolta on-line; si sono organizzati utilizzando tutte le risorse che la didattica a distanza ha messo a loro disposizione e sono riusciti a collaborare in modo efficace e a risolvere brillantemente i problemi loro proposti.

«E’ stata un’occasione per sentirci uniti anche se distanti, per rafforzare lo spirito di classe e fare gruppo», questo è il commento di Ilaria, Lara, Xavier, Francesco, Beatrice, Gloria, Sophie, Gaia C., Marta, Vittoria, Polo Claudio, Lorenzo, Martina, Gaia P., Tommaso, Julia, Lisa, Aurora, Fabio, Yasmine, Iolanda, Morena e Kristel che concludono l’anno scolastico con una grande soddisfazione.

Matematica Senza Frontiere è l’edizione italiana di Mathématiques Sans Frontières, nata per la scuola superiore nel 1989 nell’Alsazia del Nord e dal 1990 diffusa in Germania e  dal 1991 in Italia. Nel corso degli anni si è estesa a molti Paesi europei ed extraeuropei raggiungendo scuole appartenenti a 42 Nazioni: Algeria, Austria, Belgio, Brasile, Bulgaria, Camerun, Canada, Cina, Columbia, Egitto, Emirati Arabi, Ecuador, Finlandia, Francia, Gabon, Germania, Ile Maurice, India, Indonesia (Bali), Italia, Lettonia, Libano, Madagascar, Marocco, Messico, Polonia, Repubblica Ceca, Regno Unito, Romania, Russia, Scozia, Slovenia, Spagna, Svezia, Svizzera, Taiwan,Togo, Tunisia, Turchia, Ungheria, Usa e Vietnam con una partecipazione da 2.400 studenti all’attuale di 342.000 provenienti da 19.000 classi.

Tutti gli anni l’assemblea internazionale è l’occasione ufficiale di consolidare il confronto, anche didattico, sulle prove e relativi risultati, attraverso l’esame delle statistiche internazionali curate dall’equipe italiana e i bilanci pedagogici sintetizzati dall’equipe francese.

In Italia l’iniziativa è promossa dall’Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia – Direzione Generale, sostenuta e pubblicizzata dalla Direzione Generale per gli Ordinamenti Scolastici e per l’Autonomia Scolastica del Miu. Le competizioni relative alle scuole superiori sono riconosciute dal Miur nell’Albo delle iniziative di Valorizzazione delle Eccellenze.

Schermata 2020-06-06 alle 10.31.07

Più informazioni su