Quantcast

L’assessore alla Sanità di Regione Liguria Sonia Viale visita l’ospedale di Imperia fotogallery

Ha incontrato e ringraziato il personale sanitario

Imperia. Ieri mattina l’assessore alla Sanità di Regione Liguria, Sonia Viale, si è recata in ospedale ad Imperia per una visita istituzionale. Dopo la tappa della settimana scorsa, insieme al governatore Toti all’ospedale di Sanremo, la vicepresidente di Regione Liguria ha scelto di recarsi all’ospedale di Imperia per incontrare e ringraziare il personale sanitario.

L’assessore ha visitato i reparti accompagnata dal direttore generale di Asl1, Marco Damonte Prioli, dal direttore sanitario di Asl1 Michele Orlando e dalla direzione medica di presidio rappresentata dal dirigente medico, Antonio Ferrari insieme al dirigente medico Michela Trimboli e al coordinatore infermieristico, Salvatore
Labrosciano.

Dalla Pneumologia all’Oculistica, dalla Pediatria all’Ostetricia, dalla Neurologia alla Chirurgia, dal Laboratorio Analisi fino al Pronto Soccorso per citare alcuni reparti: durante la visita, la Vicepresidente di Regione Liguria ha incontrato i Primari e il personale infermieristico condividendo il sentimento di riconoscenza per il grande impegno messo in campo in particolare in questi mesi di pandemia.

«Tutti hanno contribuito, il personale ha dato una mano e un sostegno a tutti i colleghi – ha evidenziato l’assessore Viale – sarò ancor più motivata nel riuscire a portare a termine il percorso del riconoscimento economico al personale sanitario di tutta la Liguria, 21 milioni di euro con una parte consistente messa a disposizione da Regione Liguria per dare, oltre al grazie, anche un riconoscimento economico molto atteso».

Il sopralluogo è stato anche occasione per fare il punto della situazione sulla ripartenza dell’attività ordinaria, sulla riorganizzazione dei reparti avvenuta nei mesi scorsi con uno sguardo all’autunno. «Ho visto la ripresa dell’attività ordinaria riguardante interventi, visite ed esami. Uno sforzo enorme che deve essere riconosciuto» – ha sottolineato l’assessore che ha aggiunto: «Il decreto legge “Rilancio” si dedica a pianificare il piano autunnale.

C’è una previsione da parte del Ministero di ripresa del picco e noi dobbiamo organizzarci sia sul piano ospedaliero che territoriale. Sulla parte ospedaliera abbiamo già inviato al Ministero la nostra pianificazione con un aumento di posti letto di alta intensità e sub intensiva e anche il rifacimento di alcune parti di Pronto Soccorso, quello di Imperia sarà interessato per agevolare i percorsi separati. Ci stiamo attrezzando sperando che il virus sia meno violento di come l’abbiamo vissuto in questi mesi».

«E’ stata una visita di ringraziamento da parte mia e dell’assessore Viale a tutti gli operatori che hanno lavorato intensamente anche nell’ospedale di Imperia per superare l’emergenza Covid. Imperia è stata fondamentale nella squadra che ha affrontato questa pandemia, in quanto, pur essendo Sanremo l’ospedale di riferimento per i malati Covid, Imperia ha retto l’impatto di tutto il resto della popolazione e delle patologie integrandosi perfettamente nel disegno organizzativo. Seppur con qualche disagio, abbiamo dato una risposta che troverà luogo in futuro nell’ospedale nuovo di Taggia» – ha sottolineato il direttore generale di ASL1, Marco Damonte Prioli.