Imperia, trasferita al duomo la veglia di preghiera per il Covid-19

A causa dell'allerta meteo. Era in programma al Parasio

Imperia. In caso di pioggia avrà luogo all’interno della cattedrale di San Maurizio, alle 20,45, la veglia di preghiera per il Covid-19 organizzata dalla parrocchia di San Maurizio con il benestare di monsignor Borghetti, vescovo della Diocesi di Albenga Imperia. Inizialmente prevista al Parasio, se il tempo non lo permetterà, la veglia avverrà al chiuso. E’ quanto deciso dagli organizzatori per l’allerta meteo diramata dall’Arpal.

«Questo periodo ha comportato e ancora procura un grande dolore subito da molti di noi a seguito della perdita delle persone care, oltre a una naturale preoccupazione su svariati punti esistenziali tra questi la solitudine fisica e cioè la privazione di gesti affettivi da parte di parenti e amici ma anche fratelli spirituali – spiega il parroco Lucio Fabbris – . Ritroviamoci, dunque, insieme in preghiera davanti a Gesù, affinché si possa attingere grazia e guarigione dal dolore e forza per rialzarsi».