Imperia, i ragazzi del Liceo Artistico partecipano al concorso nazionale di cinema “Filmare la storia 17”

Si sono contraddistinti con l'opera "Piccoli gesti anonimi"

Più informazioni su

Imperia. I ragazzi della V M Multimediale del Liceo Artistico di Imperia ancora una volta si sono contraddistinti per essersi posizionati in un importante concorso di cinema “Filmare la storia 17” con l’opera “Piccoli gesti anonimi”.

riviera24 - Piccoli gesti anonimi

Non è la prima volta che questo gruppo di studenti si reca a Torino, ma non solo, per ricevere un premio. Una squadra vincente, a cui si augura un prosperoso futuro.

Le premiazioni della diciassettesima edizione del concorso nazionale “Filmare la Storia” saranno il 4 giugno alle 15 in diretta streaming su youtube.com/user/ANCResistenza, facebook.com/filmarelastoria. Conducono Mario Acampa e Silvia Nugara. E’ organizzato dall’Archivio Nazionale Cinematografico della Resistenza e rivolto alle scuole e ai videomaker che realizzano opere con attenzione alla didattica della storia contemporanea.

Le pur gravi difficoltà indotte dalla diffusione del Covid-19, che hanno condizionato il regolare svolgimento delle attività didattiche, non hanno comunque impedito la positiva conclusione di un numero apprezzabile di progetti che prevedevano l’approfondimento di temi della storia del Novecento e la ricerca di forme efficaci per comunicarli attraverso i linguaggi audiovisivi.

Questa edizione, più ostacolata delle precedenti, consente però alla fine un bilancio complessivo decisamente positivo: ci sono i numeri (la quantità delle opere pervenute), sono rappresentati tutti i gradi scolastici, tanti videomaker hanno scelto di partecipare. La qualità di molte opere si accompagna ad approcci nuovi, come se nella ormai lunga storia di “Filmare la storia” si aprisse un altro capitolo: la giuria ha notato combinazioni innovative di temi e immagini anche rispetto al recente passato e la scelta di non usuali punti di vista nel racconto e nel ritratto dei personaggi che sarà interessante analizzare più ampiamente.

Si ricorda inoltre che “Filmare la storia” ha inserito all’ultimo, nel cuore dell’attacco del Covid, una sezione non prevista dal bando sulla rappresentazione del presente mentre diventa un pezzo fondamentale della nostra storia. La risposta c’è stata, dieci cortometraggi che rappresentano esperienze in presa diretta, ma senza rinunciare, soprattutto in alcuni casi, alla forza rivelatrice dello straniamento del quotidiano e del simbolico.

Anche le premiazioni saranno quest’anno, per forza di cose, innovative e un po’ sperimentali. Avverranno a distanza e in streaming, con una formula mista: una diretta affidata a due conduttori, Mario Acampa (presentatore televisivo) e Silvia Nugara (storica e critica del cinema), alternata alla trasmissione di saluti, contributi e contenuti registrati.

Quindici sono le opere premiate in questa diciassettesima edizione del concorso e provenienti da diverse regioni d’Italia. Con i premi “Filmare la storia Paolo Gobetti” e Film Commission Torino Piemonte (primarie, secondarie I grado, secondarie II grado e videomakers under 35), cui è associato anche un premio in denaro offerto dalla Film Commission Torino Piemonte nell’ambito delle attività previste per “Torino Città del Cinema 2020”, ci sono i premi “Paolo Gobetti – videomakers”, “Polo del ‘900”,“25 aprile” ANPI, “Città di Torino”, e “Giuria giovani”.

Le premiazioni saranno trasmesse da Torino il prossimo 4 giugno a partire dalle 15 e potranno essere seguite da tutti collegandosi ai link indicati anche sul sito dell’Archivio Nazionale Cinematografico della Resistenza (www.ancr.to.it) e sulla sua pagina Facebook e profilo Instagram, in collaborazione tecnica con Top-ix. Nei quindici giorni immediatamente successivi alle premiazioni saranno resi visibili per qualche giorno in streaming tutte le opere premiate e menzionate dalla giuria.

Filmare la storia è un progetto integrato del Polo creativo, inserito nel programma delle attività didattiche del Polo del ‘900 e si avvale della collaborazione degli enti partner nei lavori della giuria e nella valorizzazione delle opere premiate attraverso la loro proiezione e la realizzazione di kit didattici per insegnanti delle scuole primarie e secondarie.

Filmare la storia, il concorso per opere audiovisive su tematiche della storia dell’ultimo secolo – realizzato con il sostegno del Mibact-Direzione Cinema, Polo del ‘900 e Film Commission Torino Piemonte – si inserisce, con il suo sistema di premi alle scuole e ai videomaker, nel complesso di iniziative organizzate in occasione di Torino Città del Cinema 2020.

Giovedì 4 giugno alle 15 porteranno il loro saluto Bruno Gambarotta, presidente Archivio Nazionale Cinematografico della Resistenza, Corrado Borsa Direttore Filmare la storia, Sergio Soave presidente della Fondazione Polo del ‘900, Alessandro Bollo direttore del Polo del ‘900, Paolo Manera direttore Film Commission Torino Piemonte, Franco Francavilla MIUR – USR Piemonte, Antonietta Di Martino assessora all’Istruzione della Città di Torino e Maria Grazia Sestero presidente ANPI provinciale Torino

Premi
● Premi Filmare la storia “Paolo Gobetti” con FCTP primarie, secondarie I grado, secondarie II grado
● Premio “Paolo Gobetti – videomakers under 35” con FCTP
● Premio “Paolo Gobetti – videomakers”
● Premio speciale Filmare la storia “Città di Torino”
● Premio speciale Filmare la storia “25 aprile” ANPI
● Premio Filmare la storia “Polo del ‘900”
● Premio “Giuria Giovani”

GIURIE
Premi Filmare la storia “Paolo Gobetti”
Premio Polo del ‘900
Premio Città di Torino
Elena Ciofalo
Carlo Cresto-Dina
Mariella Lazzarin
Enrico Miletto
Roberta Mori
Silvia Nugara
Aldo Salassa
Donatella Sasso
Mattia Temponi
Premio speciale Filmare la storia “25 aprile” ANPI
Maria Grazia Sestero
Daniele Segre
Antonio Lupica
“Giuria Giovani”
Aurora Delise
Zoe Kratter
Marta Perotti
Giovanni Maria Tardiola

COMITATO DIRETTIVO
Adriana Bevione
Corrado Borsa
Matteo D’Ambrosio
Marta Teodoro
Adriana Toppazzini

COMITATO SCIENTIFICO
Sara Girardo
Bruno Maida
Brunello Mantelli
Marica Marcellino
Riccardo Marchis
Paola Olivetti
Franco Prono

Con il sostegno di Polo del ‘900 in allegato, Mibact Direzione Cinema, Film Commission Torino Piemonte nell’ambito di Torino città del cinema 2020 Patrocinio di Città di Torino UsrPiemonte e in collaborazione con ANPI, Centro Studi Primo Levi, Centro Studi Piero Gobetti, Fondazione Istituto Piemontese Antonio Gramsci
Fondazione Vera Nocentini, Istituto Piemontese per la Storia della Resistenza Giorgio Agosti, Istituto Salvemini
Unione Culturale Franco Antonicelli, Museo Diffuso della Resistenza, Istituto Nazionale Ferruccio Parri, ITER, Sotto18 Film Festival.

PREMI FILMARE LA STORIA 17

Più informazioni su