Quantcast

Imperia, al Prino in arrivo l’isola pedonale: tutte le sere dalle 19 alle 24 stop alle auto foto

La rivoluzione viabilistica nel quartiere già tempio della movida notturna durerà fino al 30 settembre

Imperia. Parte sabato sera la rivoluzione viabilistica nel quartiere del Prino, fino a qualche anno fa tempio della movida notturna: la giunta comunale, infatti, su proposta dell’assessore alla Viabilità Antonio Gagliano ha varato nella seduta di stamattina la chiusura alleauto dalle 19.00 alle 24.

La modifica proseguirà fino al 30 settembre alla scopo di favorire lo struscio serale di imperiesi e turisti in un luogo molto suggestivo e la possibilità ai locali che si affacciano lungo la passeggiata,  ristoranti e gelaterie, di ampliare i dehor e di ospitare intrattenimenti.

Dice il presidente dell’associazione Pro Prino Daniele Cantagallo: «Questa soluzione dà la possibilità alla gente di camminare  in tranquillità non solo lungo passeggiata che tra l’altro di recente è stata dotata di nuova illuminazione, ma anche ai ristoratori di ampliare i dehor. Noi come associazione stiamo cercando di organizzare alcuni eventi compatibili con le misure anti Covid per animare le serate. Altrettanto farà il Comune con il calendario delle manifestazioni in preparazione. Ricordo che ci sono due parcheggi pubblici e gratuiti disponibili ai margini dell’isola pedonale, quello di Santa Lucia e quello oltre l’Aurelia vicino al distributore dal quale il Prino è facilmente raggiungibile».

La pratica è stata portata in giunta dall’assessore alla Viabilità Antonio Gagliano. «Abbiamo accolto -sottolinea Gagliano –  la proposta degli operatori. Ringrazio il consigliere comunale Daniele Ciccione per la collaborazione e l’appoggio fornito».

Tecnicamente, si tratta di una Ztl in quanto i proprietari dei garage potranno entrare. Il divieto del transito delle auto che sarà segnalato da una sbarra partirà all’altezza del civico 100 fino all’ex passaggio a livello.