Festa della Repubblica 2020, il messaggio dell’Ambasciatore italiano nel Principato di Monaco

E' stato l’ultimo discorso ufficiale di SEM Cristiano Gallo

Monaco. Lascerà il suo incarico tra qualche settimana, allo scadere di quarto anno di carica. Quello pronunciato dall’ambasciatore italiano nel Principato il 2 giugno è stato l’ultimo discorso ufficiale di SEM Cristiano Gallo.

Nel giorno della Festa della Repubblica – come riporta QE Magazine – la feluca si è rivolto ai suoi connazionali presenti nel regno dei Grimaldi prima di passare il testimone al suo successore: SEM Giulio Alaimo.

Ecco una parte del discorso: «La Festa della Repubblica italiana del 2020 verrà ricordata per essere la prima ad essere celebrata in esclusiva modalità virtuale, avvalendosi dei siti web istituzionali e dei canali social delle Ambasciate; ma la ricorrenza entrerà nella storia soprattutto per quanto avrà rappresentato: l’ideale spartiacque fra un periodo doloroso per il mondo intero e per l’Italia in particolare e l’inizio del tempo della rinascita, che cade alla vigilia della riapertura delle frontiere nazionali, attesa misura che ci restituisce ad una dimensione di normalità mai così invocata. Sappiamo che il virus non è stato ancora sconfitto e che resta intatta la responsabilità di ciascuno affinché esso non trovi nuova linfa attraverso una recrudescenza dei contagi, ma da domani riprenderà, almeno in parte, la vita cui eravamo abituati e che solo adesso riusciamo ad apprezzare in tutta la sua straordinaria ricchezza».

La versione integrale si può trovare a questo link: https://qe-magazine.com/2-giugno-2020-il-messaggio-dellambasciatore-italiano-nel-principato-di-monaco/?fbclid=IwAR33Y6k3Ppa55QqNOni505-F8kuN4VKGaS5cNuCzYVQmXk8p9ftCQ4_fAOA