Quantcast

Bordighera, torna il pontino tra gli scogli di Sant’Ampelio: approvato il progetto

Dopo la mareggiata che l'aveva distrutto nel 2018

Bordighera. Verrà ricostruito il pontino tra gli scogli di Sant’Ampelio andato distrutto durante una mareggiata nel 2018. A darne notizia è Palazzo Garnier: la Giunta Comunale ha infatti approvato, nella seduta dell’8 giugno, il progetto per la ricostruzione del manufatto realizzato grazie all’intervento di un privato, che finanzierà l’opera.

«La passerella, distrutta dalla mareggiata di fine 2018, occupa un posto speciale nei ricordi di chi ama Bordighera e, negli anni, ha assunto un forte valore simbolico che l’ha resa parte integrante dell’immagine della Città; guardare quello scorcio così come è oggi suscita una sensazione di mancanza che era impossibile non pensare di colmare», commenta il sindaco Vittorio Ingenito.

Il progetto, elaborato dall’ingegnere Giuseppe Andrea Campagna, prevede che il pontino sia ricostruito nella stessa posizione e con le stesse dimensioni dell’opera precedente, nel rispetto di tutte le prescrizioni previste dalle attuali norme e con gli accorgimenti opportuni di sicurezza; sarà inserita una ringhiera, dal disegno semplice ed essenziale. I lavori saranno effettuati da Marco Garzoglio, che si è generosamente offerto di effettuarli a sue cure e spese; a tal fine la giunta ha approvato anche la bozza di convenzione che è necessario stipulare qualora un privato cittadino si impegni a realizzare un’opera pubblica.
«Ringrazio, a nome di tutta la Città, Marco Garzoglio; il suo è un gesto d’amore, per cui sono profondamente grato», conclude il primo cittadino.