Vallebona, posizionato in piazza della Libertà il defibrillatore donato dal Lions Club Bordighera Caponero Host foto

Altri defibrillatori verranno collocati a Madonna della Neve e presso il Centro Sportivo Asd Fabio Taggiasco

Vallebona. È stato posizionato in piazza della Libertà il defibrillatore donato dal Lions Club Bordighera Caponero Host al Comune di Vallebona lo scorso gennaio.

Ieri al posizionamento del prezioso macchinario erano presenti il sindaco Roberta Guglielmi, il dottor Ferlito, l’amministrazione comunale e per i Lions il presidente Ernesto Fresca Fantoni, il cerimoniere Gianfranco Ravotti, il dottor Rodolfo Brizio, medico primario dell’Asl1 Imperiese, e Fernando Franceschelli.

«L’amministrazione prosegue così il percorso di comune cardioprotetto iniziato nei mesi scorsi e momentaneamente sospeso a causa dell’emergenza Covid, a breve verranno posizionati altri due defibrillatori ottenuti in comodato d’uso, che verranno collocati a Madonna della Neve e presso il Centro Sportivo Asd Fabio Taggiasco – dichiara il dottor Ferlito, consigliere e direttore del 118 – nell’ambito del Comune di Vallebona ci sono parecchie persone, sanitari e non che sono già abilitati all’utilizzo del defibrillatore.

È intenzione dell’Amministrazione proseguire i corsi formativi alla cittadinanza non appena sarà possibile farlo, due incontri sono già stati tenuti nei mesi di settembre/ottobre con grande interesse e partecipazione da parte dei cittadini. A breve verrà comunque pubblicato sul sito del Comune www.vallebona.info e sui profili social del Comune di Vallebona un supporto video con informazioni ed istruzioni dettagliate».

Il primo cittadino ha ringraziato i Lions Club Bordighera Caponero Host a nome di tutta la comunità per il prezioso dono.