Quantcast
Taggia Calcio, l’esterno Iliasse Elkamli si racconta - Riviera24
Calcio

Taggia Calcio, l’esterno Iliasse Elkamli si racconta

«Quest’anno mi sono trovato in una squadra con ottimi compagni e mister, stavamo andando bene perché siamo una squadra unita e spero che si riprenderanno i campionati per continuare a lottare e vincere»

Iliasse Elkamli

Taggia.  L’esterno del Taggia Calcio, Iliasse Elkamli, si racconta all’interno della rubrica “A tu per tu con..” della società.

Mi fai un riassunto della tua carriera?

«Ho iniziato a giocare a 13 anni, la mia prima squadra é stata l’Argentina per due anni, poi subito dopo sono andato alla Sanremese per altri due anni e infine la Sanstevese l’anno scorso e da quest’anno sono qui a Taggia».

Oltre al calcio hai altri hobby?

«Sì, mi piace rimanere sempre attivo e andare a correre».

Squadra del cuore?

«Sinceramente non ho una squadra preferita però mi piace vedere la squadra del mio paese che si chiama Raja».

Giocatore del cuore?

«Il mio giocatore preferito è Ronaldinho».

Altri sport che segui?

«Seguo soltanto il calcio».

Sei un ragazzo “social”?

«Sì abbastanza».

Discorso serio, cosa pensi della situazione attuale?

«Penso che il coronavirus se ne andrà presto come tutti i virus e l’Italia si riprenderà e tornerà più forte, la mia speranza è di tornare presto in campo».

È giusto che lo sport si sia fermato e secondo te finiranno i campionati?

«Secondo me è assolutamente giusto per la salute di noi giocatori, è una situazione difficile dire che i campionati si riprenderanno, ma sono fiducioso».

Parliamo un po di calcio, mi fai un bilancio della stagione calcistica fino allo stop forzato?

«Quest’anno mi sono trovato in una squadra con ottimi compagni e mister, stavamo andando bene perché siamo una squadra unita e spero che si riprenderanno i campionati per continuare a lottare e vincere».

Cosa ti aspetti dal tuo futuro calcistico?

«Sinceramente non lo so ma mi aspetto di continuare a giocare, migliorare giorno dopo giorno e non mollare mai!!!».

commenta