Il sindaco di Pigna Roberto Trutalli entra nel Partito socialista italiano

A consegnagli la tessera il segretario provinciale Adriano Biancheri, primo cittadino di Olivetta San Michele e segretario provinciale del Garofano

Imperia. I socialisti imperiesi comunicano  l’adesione al Psi di Roberto Trutalli sindaco del Comune di Pigna. La sua non è una new entry bensì la formalizzazione dell’appartenenza a una comunità e a un sentire politico a cui da sempre Trutalli fa riferimento. A consegnagli la tessera il segretario provinciale Adriano Biancheri, sindaco di Olivetta San Michele.

Ricordiamo che, oltre a loro, il Psi imperiese annovera tra le sue file altri primi cittadini: Luca Ronco a Borghetto d’Arroscia e Fabio Natta sindaco a Cesio, già presidente della Provincia e membro della segreteria nazionale del partito. Ad essi si aggiungono tanti amministratori locali tra i quali il vice segretario regionale Roberto Saluzzo, consigliere capogruppo nel Comune di Imperia ed Eugenio Nocita capogruppo di maggioranza nel Comune di Sanremo.

«Una presenza politica-amministartiva non trascurabile, segno della vitalità delle idee riformiste nel territorio nel solco della tradizione municipalista in cui affonda le sue antiche radici il nostro partito. Una vitalità confermata dalle molte idee messe in campo da tutti i compagni della federazione di Imperia in questi anni e che verranno presto implementate con il “Progetto per il Ponente” per affrontare le difficili sfide future che attendono il territorio. Il tutto con particolare attenzione dell’entroterra dove la prima sfida è quella per la resilienza e dove anticipiamo un’azione immediata e concreta per la metanizzazione, battaglia in cui proprio Roberto Trutalli si impegna da tempo con efficacia», commenta la nota diffusa dalla segreteria provinciale del Partito socialista Italiano.