Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sanremo, partono i lavori al tetto del mercato dei fiori. Scuole pronte a fine anno

Il cantiere provocherà l'inaccessibilità delle palestre sul plateatico. Ipotesi rotazione e trasferimento delle società sportive

Sanremo. Sono iniziati in queste ore i lavori previsti e già appaltati per la messa in sicurezza del tetto del mercato dei fiori. Gli operai della ditta di fuori che si era aggiudicata la gara del valore di 515 mila euro, ha incominciato ad allestire il cantiere in giornata e presto dovrebbe avviarsi a intervenire sulla copertura della struttura di Valle Armea. Il tetto, lo ricordiamo, aveva subito ingenti danni lo scorso 11 febbraio a causa di forti raffiche di vento. 

Stando al cronoprogramma concordato con Palazzo Bellevue ante emergenza coronavirus, i lavori sarebbero dovuti terminare tra la fine di ottobre e novembre. L’azienda appaltatrice, tuttavia, è incorsa nello stop deciso dal governo e ha dovuto aggiornare le scadenza alla fine dell’anno: la consegna del cantiere, comprensivo dei lavori per la realizzazione di alcune aule scolastiche che dovranno ospitare gli studenti delle scuole superiori “ex Pascoli”, dovrebbe avvenire entro il 31 dicembre.

Durante l’intervento di ripristino della copertura del mercato, le palestre che si trovano al pian terreno del plateatico e che ospitano la pallavolo e il basket non saranno pienamente accessibili. Un fatto, questo, emerso stamattina durante il confronto che c’è stato tra le associazioni sportive e l’assessore Sindoni. L’ipotesi al vaglio dell’amministrazione comunale in favore delle società sportive che sfruttano detti spazi, è di avviare un sistema a rotazione che permetta loro di utilizzare un po’ ciascuno le zone sopra cui non sono in corso i lavori al tetto. Un’alternativa, invece, è rappresentata dallo spostamento di queste attività fuori dai campi in altra area del plateatico o in distinte palestre comunali.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.