Quantcast
La coda

Sanremo, anagrafe sommersa di appuntamenti. Per il rinnovo della carta d’identità l’attesa è di quattro mesi

La priorità viene data alle domande di smarrimento e alle pratiche per i neonati

Riviera24- anagrafe sanremo

Sanremo. Se avevate un appuntamento per il rinnovo della vostra carta d’identità fissato nei giorni dello scoppio dell’emergenza coronavirus e vi era saltato per la chiusura temporanea degli uffici del municipio, portate pazienza e preparatevi a un’attesa che può durare oltre quattro mesi.

L’anagrafe matuziana, infatti, è alle prese con una massa notevole di richieste da evadere, una coda di domande che si è accumulata per tutto il periodo del lockdown. Al momento gli uffici, che si trovano al piano rialzato del mercato annonario di piazza Eroi, rimangono accessibili solo previo appuntamento. A chi chiama nella speranza di rifissare una data per il rinnovo del documento d’identità, l’unica, solitaria, dipendente dedita a questo tipo di pratiche vi risponderà che non c’è spazio fino a ottobre.

Secondo le linee guida imposte da Palazzo Bellevue, la priorità viene data alle domande di smarrimento e alle carte d’identità dei neonati. Colore che rientrano in queste due ipotesi, hanno buone chance di trovare spazio anche nel giro di pochi giorni. Altrimenti le possibilità sono due: aspettare che il personale dell’Anagrafe vi ricontatti non appena possibile, oppure provare a telefonare di tanto in tanto, magari, se si ha fretta, non prendendosi troppi impegni per il mese da ottobre.

leggi anche
Generico luglio 2020
Fotonotizia
Sanremo, la nuova anagrafe al Palafiori è pronta. Sopralluogo del sindaco Biancheri
commenta