Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

San Bartolomeo al Mare, contributi per i canoni di locazione: da lunedì si può presentare domanda

L'Ambito Territoriale Sociale 12 Dianese ha approvato il bando. Si potrà presentare domanda fino a lunedì 11 maggio

Anche i cittadini di San Bartolomeo al Mare possono presentare domanda per ottenere un contributo una tantum come sostegno al pagamento dei canoni di locazione per l’anno 2020. Lo ha deliberato e comunicato nei giorni scorsi l’Ambito Territoriale Sociale 12 Dianese che ha approvato il bando che contiene i requisiti soggettivi dei conduttori di alloggi, e disciplinato le procedure e le modalità per l’erogazione dei contributi per il sostegno al pagamento dei canoni di locazione non corrisposti per cause riconducibili all’emergenza sanitaria causata dalla pandemia COVID 19 (dal 23 febbraio al 31 maggio 2020).

Per partecipare al bando occorre:
– risiedere a San Bartolomeo al Mare;
– non essere proprietario di immobili;
– occupare un immobile, in qualità di abitazione esclusiva e principale, non incluso nelle categorie catastali A/1, A/7, A/8, A/9 e A/10 o con superficie netta interna inferiore ai 110 mq, estendibile fino a 120 mq per i nuclei familiari con più di cinque componenti;
– sono esclusi dalla partecipazione gli occupanti alloggi ERP o case di proprietà comunale;
– pagare un canone annuale inferiore a € 7.800,00 (corrispondente a un canone mensile di € 650,00);
– di avere un reddito complessivo familiare pari o inferiore a € 25.000,00 lordi per l’anno 2019;
– di aver subito una riduzione superiore al 30% del reddito complessivo del nucleo familiare per cause riconducibili all’emergenza epidemiologica dal Covid-19, rispetto allo stesso periodo dell’anno 2019, per i seguenti motivi: perdita del posto di lavoro, consistente riduzione dell’orario di lavoro, mancato rinnovo del contratto a termine, cessazione o riduzione di attività commerciali, artigianali o libero-professionali, malattia grave o decesso di un componente del nucleo familiare che ha/hanno causato una difficoltà economica tale da compromettere la capacità di pagare regolarmente l’affitto.

Il contributo teorico erogabile a ciascun (nucleo) richiedente, nei limiti delle risorse disponibili, è fino ad un massimo del 40% dell’importo di tre mensilità (arretrate ed in corso) del contratto di locazione per l’anno 2020. Il contributo teorico minimo ammissibile è pari a € 300,00= ed il contributo teorico massimo riconoscibile è pari a € 780,00=. Lo stesso verrà corrisposto al proprietario dell’immobile.

Le istanze di partecipazione al bando sono disponibili presso tutti i Comuni dell’ATS 12 e sui siti istituzionali, a partire da lunedì 4 maggio. Le domande dovranno essere presentate, utilizzando esclusivamente i modelli appositamente predisposti, presso il Comune di residenza. Tutti i Comuni attueranno immediatamente i controlli anagrafici. Si potrà presentare domanda esclusivamente da lunedì 4 maggio a lunedì 11 maggio (fino alle 13).

Le Amministrazioni Comunali dell’Ambito Territoriale Sociale 12 Dianese, consapevoli del momento di estrema difficoltà che molte famiglie stanno vivendo, comunicano che verranno semplificate al massimo le procedure per la concessione dei contributi e che si procederà con la massima rapidità.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.