Raccolta rifiuti a Imperia, tra fine giugno e metà luglio l’ingresso della De Vizia

Cambia l'azienda ma non bisognerà restituire i mastelli per il "porta a porta"

Più informazioni su

Imperia. «Ma adesso dovremo restituire i mastelli? Ne verranno dati altri?» Domande semplici ma che i cittadini si stanno ponendo posti in queste giornate, da quando il Tar Liguria ha dato ragione al Comune  e ha decretato che sarà la De Vizia a gestire il servizio di igiene ambientale nel capoluogo. Nello specifico la risposta al dubbio degli imperiesi è «no».

L’amministrazione, all’avvio del sistema porta a porta nel febbraio 2019, aveva infatti previsto che qualora il vincitore della gara fosse stato un soggetto diverso da Teknoservice i mastelli sarebbero passati alla nuova azienda.

Ma quando partirà il nuovo servizio? L’attuale ordinanza di proroga alla Teknoservice scade il 31 maggio. Difficile, visto che la sentenza del Tar è arrivata solo pochi giorni fa, che la De Vizia possa iniziare il 1° giugno. Più probabile, dunque, che il nuovo corso possa partire tra qualche settimana, tra la di fine giugno e la prima metà di luglio, per dare modo di organizzare il nuovo servizio.

Più informazioni su