Raccolgono verde ornamentale a Ventimiglia, coltivatori sanzionati dai carabinieri forestali

Analoga sanzione è scattata anche a Dolcedo

Ventimiglia. Un uomo di Dolceacqua e una donna di Taggia, entrambi coltivatori, si sono visti comminare una sanzione da 100 euro ciascuna per aver raccolto trenta chilogrammi di verde ornamentale a Ventimiglia. I rami di diversi arbusti della macchia mediterranea, tra cui quelli di lentisco, sono stati trovati dentro un furgone dai carabinieri forestali della locale stazione, che hanno fermato il mezzo.

Analoga sanzione è scattata anche a Dolcedo, dove i carabinieri forestali di Imperia hanno multato un albanese residente a Taggia che aveva raccolto quaranta chili di verde ornamentale. Anche in questo caso la merce è stato trovata all’interno di un furgone.

Nel caso in cui il verde risultasse sottratto a un terreno privato, l’autorità potrebbe procedere con l’accusa di furto dietro querela del proprietario; se invece viene sottratto da un terreno demaniale, il procedimento è d’ufficio.