Quantcast

Primo incontro per la messa a punto di strategie comuni per la promozione dei territori delle Alpi del Mediterraneo tra Limone Piemonte e Sanremo

Lo spirito è quello giusto, e il motto è “Facciamo squadra insieme per ottenere benefici comuni”

Più informazioni su

Sanremo. Si è tenuto ieri il primo tavolo “spontaneo e online” per porre le basi di future collaborazioni e per la promozione degli itinerari outdoor che collegano la montagna piemontese al Mare Ligure passando dalla spettacolare Alta via del Sale sino alla ciclabile Mare di Sanremo.

A fare i saluti iniziali il Vicesindaco e Assessore al Turismo di Sanremo Alessandro Sindoni con Sindaco di Limone Piemonte Massimo Riberi a cui sono seguiti gli interventi della nutrita delegazione: Rebecca Viale Assessore Turismo di Limone Piemonte, Mauro Bernardi e Daniela Salvestrin Presidente e Direttore dell’Atl del Cuneese, Beppe Carlevaris e Armando Erbì Presidente e direttore di Conitours (Confcommercio Cuneo), Massimiliano Fantino consigliere dell’Ente di gestione delle Aree protette delle Alpi Marittime, Sergio Scibilia segretario provinciale Confesercenti Ventimiglia, Silvio di Michele Presidente di Federalberghi Sanremo-Confcommercio Imperia e Cristian Feliciotto di ConfTurismo Imperia.

Negli interventi introduttivi si è sottolineato l’importanza a livello turistico e commerciale dell’Alta Via del Sale, una spettacolare strada bianca ex-militare che collega le Alpi Piemontesi al Mare Ligure, si snoda tra i 1800 e i 2100 metri di quota lungo lo spartiacque alpino principale presso il confine italo-francese, attraversando a mezzacosta, valichi alpini, tornanti e passaggi arditi; l’impegno dei vari comuni per il completo recupero della strada, è stata evidenziata l’attività promozionale in capo all’Atl del Cuneese che da anni presenta e promuove in Italia e all’estero questo percorso e infine è stato presentato il nuovo e ambizioso incarico a Conitours: attraverso il nuovo portale, attivo dalla prossima settimana, si potrà prenotare direttamente on line i ticket d’ingresso per l’accesso alla strada oltre ad altri servizi turistici aggiuntivi.

Tutti gli interventi che si sono susseguiti hanno sottolineato l’importanza dell’Alta via del Sale, una direttrice Outdoor in alta quota tra Alpi e Mare che unita alla spettacolare Ciclabile Mare di Sanremo creano un vero prodotto turistico di eccellenza a livello internazionale.

La montagna di riferimento della Liguria è quella cuneese. La Liguria è lo sbocco al mare per la provincia di Cuneo. Queste considerazioni sono molto importanti soprattutto in questo momento, dove a causa del Coronavirus cambieranno le destinazioni turistiche di molte persone, e molti cercheranno un turismo sostenibile e di prossimità. Per questo l’importanza di un’iniziativa strategica per il consolidamento dei rapporti tra queste aree confinanti con attività destinate a valorizzare turisticamente il territorio con lo scopo di sviluppare flussi turistici.

Questo periodo è anche un’opportunità per progettare: già nei prossimi mesi verranno attivate alcune iniziative quali l’installazione di alcuni cartelli di promozione dell’Alta via del Sale e della Ciclabile Mare a Sanremo, Limone Piemonte e Cuneo, lo scambio di informazioni e materiale pubblicitario nei reciproci uffici, l’attivazione di link di collegamento sui portali di riferimento, la verifica della possibilità di organizzare una giornata promo con ritrovo sulla via della Sale.

Su questo punto si resta in attesa di disposizioni collegate al post emergenza, e la verifica della possibilità di elaborare un progetto ALCOTRA per reperire fondi per la sistemazione delle strade bianche e per sviluppare ulteriori azioni di promozione.

Si è altrettanto stabilito che Il tavolo congiunto si terrà aggiornato con la convocazione di riunioni periodiche in modalità online.

Lo spirito è quello giusto, e il motto è “Facciamo squadra insieme per ottenere benefici comuni”

Più informazioni su