L'annuncio

Monaco, vittoria dei lavoratori frontalieri: legge vieta licenziamenti

Valeri: «Approccio umanista alla paura di alcuni salariati di essere vittime di licenziamenti abusivi»

stephane Valeri

Monaco. «Ieri sera l’assemblea del consiglio nazionale presieduta da Stephane Valeri insieme al governo monegasco approva la legge 1014. Questa legge va incontro ai lavoratori nel principato di Monaco compreso i nostri frontalieri. La nuova legge vieta tutti i licenziamenti . Altro passo importante è l’obbligo del telelavoro in tutte quelle aziende dove è possibile». Ad annunciarlo è Roberto Parodi, segretario del Fai frontalieri.

La legge va incontro ai tanti lavoratori italiani che a causa della pandemia di Covid-19 rischiavano di perdere il proprio lavoro. Il politico monegasco Stephane Valeri, già ministro del lavoro e della sanità, ha parlato di un «approccio umanista alla paura di alcuni salariati di essere vittime di licenziamenti abusivi».

Più informazioni
commenta