Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Lettera dei sindaci a Toti, Ilvo Calzia precisa: «Non l’ho firmata perché non è stato possibile ma la condivido»

Il primo cittadino di Pontedassio torna sul "dietrofront" di sabato pomeriggio

Imperia. Risolto il “giallo” della firma apposta dal sindaco di Pontedassio Ilvo Calzia in calce alla lettera inviata da una ottantina di sindaci della Liguria al presidente della Regione Giovanni Toti invitandolo a limitare l’emissione di ordinanze in modo da non creare confusione tra i cittadini.

Calzia appariva tra i firmatari ma successivamente alla diffusione della lettera aveva fatto sapere ai media di non averla mai firmata. Oggi la precisazione.  «Il documento non era da me firmato -scrive Calziacosì come per molte altre persone che compaiono nell’elenco in quanto mi è stato riferito che non è stato possibile raccogliere tutte le firme, per gli spostamenti vietati». «La bozza del documento mi è stata inoltrata nella tarda serata di venerdì e ho letto il contenuto. Non sapendo che sarebbe stata imminente la sua pubblicazione nella giornata di sabato mattina, non mi sono rapportato immediatamente con chi me l’aveva inviato, per riferire che il documento è sostanzialmente condivisibile da tutti sul tema della prudenza e della confusione che regna in materia di divieti e attività consentite, seppur sarebbe stato auspicabile aggiungere un accenno sulle carenze, soprattutto in fatto di personale, della Sanità nella nostra Provincia, per la quale molti ne sono stati testimoni», conclude il primo cittadino di Pontedassio.

Nota della Redazione

Sabato dopo la diffusione della lettera sono partite una serie di telefonate da parte di esponenti della maggioranza guidata da Giovanni Toti ai diretti interessati (e anche ai giornalisti che l’avevano diffusa come è normale in questi casi) circostanza che ha creato un po’ di confusione e, appunto, qualche “dietrofront”. Nel caso di Ilvo Calzia la presa di distanza era giunta anche a noi di Riviera24 che l’abbiamo riportata attraverso il canale che lo stesso sindaco utilizza normalmente per i rapporti con i media.  Con il comunicato trasmesso oggi il sindaco di Pontedassio ha voluto fare chiarezza.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.