Diano Marina, una villeggiante: «Seconda casa disabitata ma bollette di Rivieracqua alle stelle»

«Vorrei sensibilizzare tutti i proprietari di seconde case per cercare di far smettere alla società questa esagerazione che è veramente fuori luogo»

Diano Marina. Una lettrice, che possiede una seconda casa in Riviera, ci scrive per sottolineare l’importo elevato delle bollette di Rivieracqua.

«Sono una proprietaria da ormai più di 30 anni di un appartamento a Diano Marina e naturalmente pago tutti gli oneri relativi alla seconda casa che sono veramente pesanti. Ora però, visto il perdurare della situazione e in proporzione ai servizi ricevuti, voglio evidenziare che è veramente un’esagerazione l’importo delle bollette di Rivieracqua che regolarmente si ricevono.

L’ultima (appena arrivata) è di euro 145,00 relativa al periodo coronavirus in pieno lockdown e quindi casa disabitata. Vorrei sensibilizzare tutti i proprietari di seconde case per cercare di far smettere alla società questa esagerazione che è veramente fuori luogo» – scrive la signora.