Covid-19, in Europa l’epidemia rallenta. La Francia riapre le frontiere il 15 giugno

Non ci sarà obbligo di quarantena per chi si sposta tra i Paesi

Più informazioni su

Parigi. «All’interno dell’Europa l’epidemia sta rallentando» e se la situazione non peggiorerà nuovamente, la Francia «è favorevole alla riapertura delle frontiere interne europee dal 15 giugno», senza quarantena: è quanto affermato dal premier francese, Edouard Philippe. A darne notizia è l’agenzia Ansa. I francesi potranno comunque venire in Italia, senza una giustificazione e senza la necessità di mettersi in quarantena al loro rientro, già dal prossimo 3 giugno: è infatti questa la data di apertura delle frontiere italiane.

Parigi intende anche revocare il limite di 100 km per gli spostamenti interni dall’inizio della fase 2, il 2 giugno prossimo. Sempre il 2 giugno riapriranno tutte le scuole, i bar, i ristoranti e gli hotel con le stesse condizioni di distanziamento sociale e utilizzo di dispositivi di protezione già adottati dall’Italia.

 

Più informazioni su