A Mentone spiagge divise per funzione. Ecco dove si nuota e dove si può passeggiare

In alcune si nuota, in altre si cammina o si fa sport. Due restano chiuse

Più informazioni su

Mentone. Se andare al mare in Italia è risultato, fino ad ora, abbastanza complicato per la confusione dovuta al dpcm, in Francia non sembra essere da meno. A partire da oggi, alcune spiagge di Mentone saranno fruibili, sette giorni su sette, ma solo dalle 9 del mattino alle 19. E per ciascun tratto di litorale ci sono regole ben precise. Per aiutare i cittadini a districarsi meglio nel dedalo di indicazioni, il comune  di Mentone ha realizzato una mappa, che spiega punto per punto cosa è possibile fare sul litorale.

Les Sablettes ouest. La spiaggia sarà riservata esclusivamente al nuoto. Per il rispetto delle misure e dei comportamenti, funzionari di polizia municipali o agenti della vigilanza privata saranno incaricati di far rispettare le misure per la durata dell’apertura al pubblico. Non è consentita l’installazione di attrezzatura da spiaggia o asciugamani. Sulla spiaggia sarà possibile appoggiare solo vestiti e asciugamenti per asciugarsi velocemente dopo il nuovo.

Da Fossan a Borrigo. Sono state definite spiagge “dinamiche” dove sarà consentita la passeggiata. Qui si potranno praticare anche attività sportive, sempre in solitaria, come paddle, surf, kayak. Non sarà invece possibile nuotare.

Chiuse completamente la “Hawaii” di Garavan, la spiaggia “Rondelli” delle Sablettes e la spiaggia di Gorbio.

In ogni caso è vietato prendere il sole. Esenzione possibile solo per gli accompagnatori (per disabili, bambini piccoli, persone vulnerabili …). Le misure della distanza fisica devono essere rispettate in conformità al decreto 2020-548 dell’11 maggio 2020 che prevede una distanza minima di un metro tra persone appartenenti a diversi gruppi familiari. Allo stesso modo, le distanze sono raccomandate per la pratica sportiva (5 metri per un’attività fisica moderata, 10 metri per un’intensa attività sportiva). Vietati raggruppamenti di oltre 10 persone.

La pesca resta proibita dalle scogliere e dalle spiagge.

 

 

Più informazioni su