Quantcast

Ventimiglia, ballo in terrazza: carabinieri multano il sindaco Gaetano Scullino

Il primo cittadino ha già pagato la sanzione che quindi da 400 euro è scesa a 280

Ventimiglia. I carabinieri di Ventimiglia hanno notificato un verbale da 400 euro al sindaco Gaetano Scullino per aver partecipato a un ballo al fianco di persone, che oltretutto, a differenza del primo cittadino, erano senza dispositivi di protezione individuale. E’ accaduto domenica sera nel centro storico della città di confine. Il sindaco ha violato le prescrizioni governative in materia di contenimento del Covid-19.

Scullino ha immediatamente pagato la sanzione, che quindi da 400 euro è scesa 280 perché pagata entro 30 giorni dalla notifica del verbale.

Il primo cittadino di Ventimiglia nei giorni scorsi si era scusato per l’accaduto: «Ho fatto una cavolata. Mi sono trovato nel centro storico per un sopralluogo su una fognatura che dava dei problemi, mi hanno invitato a prendere il caffè e poi mi sono lascito trascinare. Avrei potuto e dovuto evitare».

Multata anche Franca Bonadonna, proprietaria della terrazza, che aveva invitato il sindaco al suo karaoke. La donna ha annunciato che farà ricorso.