Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Tassa sui rifiuti a Riva Ligure, ecco tutte le riduzioni e i rinvii

Giuffra: «Si tratta di una manovra incredibilmente straordinaria in un momento drammaticamente straordinario»

Più informazioni su

Riva Ligure. Ecco le misure straordinarie rivolte a cittadini ed imprese, valide per il solo 2020, inserite nel “Regolamento per la disciplina della tassa sui rifiuti”:

- riconoscimento automatico di un bonus di 10€ ad ogni utenza domestica a titolo di ristoro per la mancata distribuzione dei sacchi per la raccolta differenziata, durante il periodo di emergenza sanitaria per la diffusione del virus COVID-19;

riduzione a richiesta, entro il 31 luglio prossimo, del 10% della quota variabile per le utenze domestiche di soggetti il cui nucleo familiare anagrafico comprenda personale medico e/o infermieristico e/o operatori sanitari impiegato, durante il periodo di emergenza sanitaria per COVID-19, presso ospedali sia pubblici che privati e case di riposo;

riduzione automatica del 50% della quota variabile del tributo per le utenze non domestiche di contribuenti con partita IVA, la cui attività è stata sospesa dalla normativa inerente le misure per il contenimento e la gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19;

riduzione automatica del 10% della quota variabile del tributo per le utenze non domestiche di contribuenti con partita IVA, la cui attività non è stata sospesa dalla normativa inerente le misure per il contenimento e la gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19;

rinvio del pagamento del tributo – auspicando ulteriori differimenti previsti per legge – sia per le utenze domestiche, sia per le non domestiche a dopo l’estate, prevedendo 4 rate (al 16 settembre, al 16 ottobre, al 16 novembre ed al 16 dicembre).

Via libera alla proposta circa l’inserimento nel “Regolamento per la disciplina della tassa sui rifiuti” di una serie di misure straordinarie, valide per il solo 2020. Ringrazio per la preziosa collaborazione gli Assessori ed il Presidente del Consiglio Comunale; per il pieno sostegno gli altri Consiglieri. Tutti insieme, abbiamo cercato di elaborare un programma di interventi che non lasciasse nessuno rimanere indietro e che, al tempo stesso, non gravasse sugli altri utenti. In parole semplici, le riduzioni e le esenzioni previste NON saranno ribaltate sulle bollette degli altri cittadini. Le risorse necessarie, circa 55.000€, saranno pertanto reperite nelle pieghe del bilancio comunale. Le nuove agevolazioni potranno accumularsi a quelle ordinarie.

«Si tratta di una manovra incredibilmente straordinaria in un momento drammaticamente straordinariospiega il sindaco Giorgio Giuffra, che aggiunge –  Mi sia permesso di evidenziare lo “sconto etico“ riservato agli operatori sanitari. Meritano tutti, residenti e non, un trattamento preferenziale per lo sforzo immane che stanno compiendo quotidianamente da settimane. È il nostro modo, oltre che con le parole, di dire loro grazie».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.