Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sanremo, con i fondi del decreto liquidità Amaie Energia punta a espandersi

Pubblicato il bando sul sito istituzionale dell'ente per la ricerca di un finanziamento da 7 milioni di euro

Sanremo. Quando nell’emergenza possono nascere delle opportunità. Amaie Energia, la società costituita da Palazzo Bellevue per gestire principalmente la raccolta differenziata porta a porta nel comune matuziano, ha pubblicato questa mattina una manifestazione d’interesse rivolta agli istituti di credito per l’ottenimento di un finanziamento di 7 milioni di euro con il regime di garanzia previsto dal cosiddetto decreto liquidità del governo Conte.

«Questa iniziativa fa parte del più vasta manovra di Amaie Energia riferita anche alla migliore strutturazione dell’assetto definitivo dell’ambito sanremese dei rifiuti (21 Comuni se sarà confermato l’ampliamento della zona valli San Lorenzo-Prino), commenta l’avviso pubblico emanato oggi dalla società in house il suo presidente e amministratore delegato Andrea Gorlero.

Questi fondi saranno utili anche per programmare gli investimenti necessari sull’edificio del mercato dei fiori che ci accingiamo a prendere in concessione trentennale. Una parte contiamo di utilizzarla per l’acquisizione da Area24 e prima messa a regime della pista ciclabile, un’operazione arrivata a buon punto ma che dobbiamo provare a chiudere entro agosto. Amaie Energia si appresa – continua Gorlero - a espandersi anche in altri settori come la gestione dei parcheggi e del verde pubblico.

Le risorse che otterremo dal sistema bancario possono permetterci di anticipare il versamento di acconti sia per investimenti immobiliari urgenti che in acquisti mobiliari intesi come mezzi e macchinari accessori alle nostre attività», conclude l’Ad Gorlero.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.