San Biagio della Cima, la Vecchia Ostaia “Mamma Angela” recensito dalla prestigiosa The World’s 50 Best

Onorata di essere stata nominata tra i migliori ristoratori del mondo, Mamma Angela non vede l'ora di riaprire

San Biagio della Cima. C’è anche l’estremo ponente ligure tra le località consigliate per gustare un pranzo con i fiocchi dalla prestigiosa “The World’s 50 Best“. Tra i ristoranti recensiti e consigliati, infatti, fa capolino “La vecchia ostaia” di Angela Piccolo, conosciuta come “Mamma Angela” che dal 1982 allieta i palati nel suo locale a conduzione familiare in via Provinciale, 59, a San Biagio della Cima.

«Il figlio maggiore accoglie i clienti e li porta al tavolo, la mamma irrompe nella rustica sala da pranzo per cantare e ballare una volta chiusa la cucina», si legge nella recensione, che consiglia il ristorante di Mamma Angela: «Per un vero assaggio dell’ospitalità italiana in stile familiare». E ancora: «Non aspettarti una cucina raffinata e un servizio d’argento, ma invece siediti e goditi piatti senza fronzoli, cucinati in casa, e cibo impeccabile. Il vino non è neanche male».

Onorata di essere stata nominata tra i migliori ristoratori del mondo, Mamma Angela non vede l’ora che il suo ristorante, chiuso per l’emergenza coronavirus, possa riaprire al più presto per accogliere gli affezionati clienti e deliziare i loro palati con le specialità che in tanti ormai conoscono.