Quantcast

Riaprono cimiteri e lungomare di Bordighera, il sindaco: «Se misure non saranno rispettate farò un passo indietro»

«Non è permesso uscire dai confini del Comune né per fare passeggiate, né per compiere attività motoria, né per fare la spesa»

Bordighera. «Faccio appello alla responsabilità individuale di tutti, perché solo l’impegno e la scrupolosa osservanza di quanto disposto consentiranno di continuare il percorso, ancora lungo, verso una ritrovata normalità. Desidero essere trasparente: se le misure non saranno rispettate e se si verificheranno assembramenti, mi troverò costretto a revocare l’ordinanza e a fare un passo indietro, a difesa della nostra salute» – commenta il sindaco Vittorio Ingenito.

«Passeggiamo dunque lungo il nostro lungomare negli orari previsti (dalle 6 alle 22), ma manteniamo la distanza interpersonale di 2 metri, a meno di non far parte dello stesso nucleo familiare; ricordiamo di camminare sulla nostra destra quando percorriamo i sottopassaggi d’accesso; indossiamo sempre in modo corretto la mascherina su tutto il territorio comunale: è possibile farne a meno esclusivamente sul lungomare Argentina, una volta superati i sottopassaggi di accesso» – sottolinea il primo cittadino.

«Comprendo che in questo momento possa esserci incertezza sulle possibilità di movimento consentite e colgo quest’occasione per chiarire aspetti su cui vengono chieste frequentemente indicazioni: ad oggi non è permesso uscire dai confini del Comune né per fare passeggiate, né per compiere attività motoria, né per fare la spesa. Vi chiedo ancora una volta di rispettare in modo attento e puntuale tutte le disposizioni, per non vanificare i sacrifici compiuti fino ad ora; se sapremo comportarci tutti in modo responsabile e corretto, accelereremo il ritorno ad una vita sicura e serena, più uniti di prima».

L’ordinanza: O.S. 25-2020 – RIAPERTURA CIMITERI E LUNGOMARE CITTADINO – PRES.pdf