Coronavirus, nuova stretta a Bordighera: fuori casa obbligatoria mascherina

Ingenito: «I sacrifici che stiamo compiendo sono purtroppo l’unica via per uscire da questo doloroso momento»

Bordighera. Indossare la mascherina diventa obbligatorio a Bordighera. Lo ha deciso il sindaco Vittorio Ingenito che ha firmato oggi una nuova ordinanza con cui dispone ulteriori misure volte al contrasto e al contenimento dell’epidemia da COVID-19.

In particolare, a partire dalla giornata di oggi:
– è obbligatorio l’utilizzo della mascherina in tutti i casi in cui, per comprovato motivo, sia necessario recarsi al di fuori della propria dimora;
– è obbligatorio mantenere la distanza interpersonale di almeno 1 metro in tutti i casi in cui, in luogo esterno, ci si trovi in prossimità di altre persone;
– è obbligatorio non uscire dal proprio domicilio e limitare al massimo le interazioni sociali, contattando il proprio medico curante, per tutti coloro che manifestino sintomi riconducibili ad una infezione respiratoria e temperatura corporea superiore a 37,5 C;
– è consentito svolgere attività motoria nei pressi della propria dimora e comunque ad una distanza non superiore ai 200 metri dalla stessa, solo individualmente e sempre mantenendo la distanza interpersonale di almeno 1 metro nel caso in cui ci si trovi in prossimità di altre persone;
– è obbligatorio, qualora si accompagnino animali domestici al di fuori della propria dimora per necessità fisiologiche, rimanere nei pressi della dimora stessa e comunque ad una distanza non superiore ai 200 metri da essa; questo sempre mantenendo la distanza interpersonale di almeno 1 metro nel caso in cui ci si trovi in prossimità di altre persone.

«I sacrifici che stiamo compiendo sono purtroppo l’unica via per uscire da questo doloroso momento – ha commentato Vittorio Ingenito – Ci sono primi risultati positivi, ma non possiamo abbassare la guardia proprio ora; rischieremmo di vanificare tutto quanto abbiamo fatto, uniti, fino ad oggi».