Coronavirus, i genitori degli alunni dell’istituto Biancheri donano duemila euro alla Croce Verde Intemelia

«Questi grandi gesti di generosità ci danno la forza ad andare avanti, ad essere sempre presenti sul territorio operativi 24 ore su 24», scrive l'associazione

Ventimiglia. I genitori degli alunni dell’istituto Biancheri hanno donato 2 mila euro alla Croce Verde Intemelia, in queste settimane impegnata nell’emergenza coronavirus:

«In questo momento di grande emergenza sanitaria per il Covid-19, la Croce Verde Intemelia sta affrontando giornalmente spese extra ed aggiuntive per i dispositivi di protezione individuale per i suoi operatori quali: mascherine, guanti, tute, calzari, occhiali e detergenti sanificanti e soltanto grazie alla generosità di Fondazioni e moltissima gente comune stiamo riuscendo ad andare avanti operando in totale sicurezza per la tutela della nostra comunità».

Un gesto nobile è stato fatto in queste ultime ore dai genitori delle diciassette classi della scuola secondaria di primo grado dell’istituto comprensivo n.1 Biancheri di Ventimiglia. Il denaro devoluto alla nostra associazione grazie alla generosità dei genitori, nella loro totalità erano le quote versate per le attività didattiche previste dal 24 al 26 febbraio: la “Settimana del benessere”, “L’English Day”, la visione di un film al cinema Olimpia a Bordighera e la visita a “Villa Grock ad Imperia.

Questi grandi gesti di generosità ci danno la forza ad andare avanti, ad essere sempre presenti sul territorio operativi 24 ore su 24 con mezzi specifici per trasporti pazienti Covid-19, mezzi per l’emergenza, i trasposti pazienti in Dialisi, servizio consegna farmaci e spesa solidale.

Il presidente Davide Pallanca unitamente al consiglio direttivo, ai dipendenti e ai volontari ringraziano sentitamente i genitori, gli alunni, il personale docente, il personale ATA, ed un grazie particolare al professor Teodoro Panetta per il suo interessamento».