Quantcast
Coronavirus, all'ospedale di Sanremo in arrivo macchinario per processare fino a 400 tamponi al giorno - Riviera24
Solidarietà

Coronavirus, all’ospedale di Sanremo in arrivo macchinario per processare fino a 400 tamponi al giorno

Il dispositivo è stato donato dalla Croce Rossa Sanremo insieme a Banca Generali, Rotary Club Sanremo, Rotary Club Imperia e Rotary Club Sanremo Hanbury

Riviera24- ospedale Borea Sanremo

Sanremo. Grazie alla solidarietà, raddoppia la capacità di analisi dei tamponi Covid-19 all’ospedale di Sanremo. Lunedì 27 aprile, il laboratorio di Microbiologia del Borea, guidato dal responsabile Pier Andrea Dusi e coordinato da Giandomenico Poggi, direttore Area dei Servizi, riceverà un nuovo dispositivo donato dalla Croce Rossa di Sanremo insieme a Banca Generali, direzione generale e filiale di Sanremo, al Rotary Club di Sanremo, il Rotary Club di Imperia e il Rotary Club Sanremo Hanbury.

L’importante attrezzatura, dalla prossima settimana, consentirà di processare fino a 400 tamponi al giorno, incrementando l’attuale capacità di analisi di 200 tamponi. La donazione, concretizzata in tempi rapidi grazie alla sensibilità e alla collaborazione di diversi soggetti, consiste in un nuovo estrattore di RNA che si occuperà di eseguire uno degli step necessari all’analisi dei tamponi Covid.

Il macchinario, altamente performante, integrerà il comparto esistente di dispositivi consentendo una più rapida
risposta in termini produttivi. «Ringraziamo di cuore la Croce Rossa, Banca Generali e i Rotary Club per essersi attivati
ottenendo un risultato concreto che darà un supporto fondamentale ai nostri tecnici impegnati nell’analisi dei tamponi – afferma il direttore generale di Asl1, Marco Damonte Prioli – In questo momento più che mai, rapidità ed efficienza sono fondamentali per affrontare questa fase legata all’emergenza coronavirus».

L’apparecchiatura, fa seguito ad un altro contributo donato a favore di Asl1. Croce Rossa Sanremo e mondo Rotary venerdì scorso hanno consegnato una prima tranche di dispositivi di protezione individuale, oltre 500 tra mascherine chirurgiche e Ffp2 per il personale sanitario.

La raccolta fondi di Croce Rossa prosegue, l’obiettivo è infatti quello di donare ad Asl1 delle cartucce di estrazione fondamentali per l’esecuzione delle analisi dei tamponi.

commenta