Quantcast

Controlli a tappeto dei carabinieri contro i “furbetti” delle seconde case fotogallery

Uscita autostradale presidiata h24 a Bordighera. Auto fermate anche sulla SS20 a Olivetta San Michele

Ventimiglia. Le forze dell’ordine presidiano il territorio del Ponente Ligure a caccia di “furbetti” delle seconde case e residenti che si spostano senza una valida motivazione, come invece previsto dal decreto del premier Conte per limitare i contagi da Covid-19.

Controlli carabinieri

Come disposto dalla Prefettura, che ha messo a punto un dispositivo di controlli mirato ad impedire l’ingresso in provincia di Imperia di piemontesi e lombardi, i carabinieri di Bordighera da giovedì blindano lo svincolo autostradale, con un posto di controllo h24.

Controlli anche sulla SS20. I carabinieri di Ventimiglia hanno fermato, al confine italo-francese di Fanghetto, diversi automobilisti che transitavano sulla statale del Colle di Tenda. Si trattava per lo più di francesi residenti nella vallata che si spostavano per motivi di lavoro. Fermato anche un monegasco a bordo di un suv: invitato dai militari a tornare indietro, l’uomo ha fatto inversione a “u” per poi sgommare a tutto gas davanti ai carabinieri, dimostrando il proprio dissenso.

I controlli continueranno giorno e notte anche a Pasqua e Pasquetta in tutta la provincia di Imperia. Oltre alle pattuglie in strada di carabinieri, polizia di stato, guardia di finanza e polizia locale, saranno utilizzati droni, elicotteri e motovedette.