Quantcast

Caos case di riposo, la Orengo – De Mora di Borgomaro allo stremo: intervengono i carabinieri

Gli infermieri militari promessi dalla Protezione civile non si sono ancora visti, struttura a rischio sgombero

Borgomaro. Gli anziani ricoverati alla “Orengo – De Mora“, molti dei quali ammalati questa notte rischiano di rimanere da soli: le infermiere rimaste in servizio ( due per una sessantina di pazienti) avrebbero dovuto smontare alle 19. Qualcuno, allora,  ha chiamato il 112 e sul posto è arrivata una pattuglia dei carabinieri della stazione locale. «Sono arrivati i militari dell’Arma – conferma il presidente della casa di riposo Gian Piero Martino. Il comandante provinciale si sta dando molto da fare e sta parlando col prefetto Alberto Intini per trovare una soluzione».

«Il personale sta facendo il possibile con dedizione ma se non Sto arrivando!ivano i rinforzi è impossibile proseguire in questa situazione», sottolinea Martino.

Nei giorni scorsi era stati promessi attraverso la Protezione civile l’arrivo degli infermieri dell’Esercito, ma non si è ancora visto nessuno.